Idee per risparmiare

Halloween: trucchi e costumi con poca spesa

Suggerisci il consiglio

Autore: La redazione

Halloween sta diventando una festa molto popolare anche in Italia: non è difficile, la sera del 31 ottobre, incontrare bande di bambini in giro a chiedere “dolcetto o scherzetto?”. In più, si moltiplicano anche le feste a tema per grandi e piccini.
Ecco alcune idee per non farsi cogliere impreparati e realizzare costumi d’effetto per adulti e bambini, dando libero sfogo alla creatività, ma senza spaventare il portafogli.

 

Sbizzarritevi con i trucchi
I trucchi colorati (quelli che si usano anche a Carnevale, per intenderci) possono trasformare chiunque in una creatura fantastica, con un realismo superiore a qualsiasi maschera.
Per le bambine (ma anche per le più grandicelle!) un’idea è il trucco da bambola di pezza: base o fondotinta molto chiaro, sugli zigomi gote tonde disegnate con una matita rosata o lentiggini realizzate con la matita arancio, ciglia inferiori e superiori disegnate con la matita nera o marrone, contorno labbra rimpicciolito e reso a forma di cuore da matita e rossetto opaco. Due codini e una semplice salopette di jeans su una maglietta bianca completeranno l’opera. Per un effetto ancora più “da bambola” potete realizzare una semplice parrucca con un paio di gomitoli di lana rosso mattone.

I trucchi ispirati agli animali sono adatti sia ai maschietti che alle femminucce e possono essere molto semplici (un nasino nero e qualche baffo ai lati della bocca bastano per dare l’idea di un gattino), fino a essere molto elaborati, vere e proprie opere d’arte. Chi volesse cimentarsi può trovare infinite fonti d’ispirazione in Internet.

Un altro trucco unisex e di grande effetto è quello da zucca di Halloween: una base arancione e una matita nera possono trasformare un bel visetto in un “Jack O’Lantern” molto in tono con la sera del 31 ottobre.

 

Divertitevi con la carta
La carta è un materiale molto semplice ed economico che, se usato bene, può dare risultati stupefacenti.
Partiamo dal costume di carta forse più classico: con un rotolo di carta igienica (bianca, non decorata!) si può realizzare una mummia molto credibile. Abbiate cura di arrotolare la carta abbastanza strettamente perché non si srotoli, ma non tanto da far sì che si strappi. Un filo di base grigia come fondotinta e magari dei denti disegnati sulle labbra per dare l’idea del teschio, renderanno il costume ancora più terrificante.

 

Con il cartoncino si possono realizzare infinite maschere, sia per i bambini sia per i grandi. Cercate i modelli stampabili su Internet, o disegnatene uno voi stessi, ritagliate i buchi per gli occhi e il naso e fissate con un elastico: voilà, il gioco è fatto. Se vorrete, potrete arricchire la vostra maschera con glitter e paillette, tessuti, piume e altri oggetti, rendendo unica la vostra creazione.

 

Halloween: trucchi e costumi con poca spesa

Halloween sta diventando una festa molto popolare anche in Italia: non è difficile, la sera del 31 ottobre, incontrare bande di bambini in giro a chiedere “dolcetto o scherzetto?”. In più, si moltiplicano anche le feste a tema per grandi e piccini.
Ecco alcune idee per non farsi cogliere impreparati e realizzare costumi d’effetto per adulti e bambini, dando libero sfogo alla creatività, ma senza spaventare il portafogli.

 

Sbizzarritevi con i trucchi
I trucchi colorati (quelli che si usano anche a Carnevale, per intenderci) possono trasformare chiunque in una creatura fantastica, con un realismo superiore a qualsiasi maschera.
Per le bambine (ma anche per le più grandicelle!) un’idea è il trucco da bambola di pezza: base o fondotinta molto chiaro, sugli zigomi gote tonde disegnate con una matita rosata o lentiggini realizzate con la matita arancio, ciglia inferiori e superiori disegnate con la matita nera o marrone, contorno labbra rimpicciolito e reso a forma di cuore da matita e rossetto opaco. Due codini e una semplice salopette di jeans su una maglietta bianca completeranno l’opera. Per un effetto ancora più “da bambola” potete realizzare una semplice parrucca con un paio di gomitoli di lana rosso mattone.

I trucchi ispirati agli animali sono adatti sia ai maschietti che alle femminucce e possono essere molto semplici (un nasino nero e qualche baffo ai lati della bocca bastano per dare l’idea di un gattino), fino a essere molto elaborati, vere e proprie opere d’arte. Chi volesse cimentarsi può trovare infinite fonti d’ispirazione in Internet.

Un altro trucco unisex e di grande effetto è quello da zucca di Halloween: una base arancione e una matita nera possono trasformare un bel visetto in un “Jack O’Lantern” molto in tono con la sera del 31 ottobre.

 

Divertitevi con la carta
La carta è un materiale molto semplice ed economico che, se usato bene, può dare risultati stupefacenti.
Partiamo dal costume di carta forse più classico: con un rotolo di carta igienica (bianca, non decorata!) si può realizzare una mummia molto credibile. Abbiate cura di arrotolare la carta abbastanza strettamente perché non si srotoli, ma non tanto da far sì che si strappi. Un filo di base grigia come fondotinta e magari dei denti disegnati sulle labbra per dare l’idea del teschio, renderanno il costume ancora più terrificante.

 

Con il cartoncino si possono realizzare infinite maschere, sia per i bambini sia per i grandi. Cercate i modelli stampabili su Internet, o disegnatene uno voi stessi, ritagliate i buchi per gli occhi e il naso e fissate con un elastico: voilà, il gioco è fatto. Se vorrete, potrete arricchire la vostra maschera con glitter e paillette, tessuti, piume e altri oggetti, rendendo unica la vostra creazione.