Idee per risparmiare

Arrosto di tacchino in crosta farcito

Suggerisci il consiglio

Autore: Gli chef Luca Meccheri
e Federico Di Chiara

Ingredienti

Carote: 50g
Cipolle: 100g
Fesa di tacchino: 600g
Olio extravergine di oliva: 150g
Pasta sfoglia: 1 confezione
Prosciutto cotto: 1 fetta tagliata spessa
Sedano: 50g
Spinaci: 200g
Uova: 4 (+1 tuorlo per spennellare la sfoglia)
Vino bianco: 1dl

 

  • Difficoltà

    Bassa

  • Calorie

    Medie

  • Preparazione

    90 minuti

  • Dosi per

    4 persone

  • Costo

    Basso

Questo piatto vi farà fare un figurone. Il gusto ricco della frittata di spinaci e della pasta sfoglia crea un connubio perfetto con il sapore delicato del tacchino. A dispetto delle apparenze, la lavorazione è semplice: basta osservare una serie di passaggi poco impegnativi e pazientare affinché la cottura dell’arrosto risulti a puntino. Fidatevi, stupirete amici e parenti con una spesa contenuta!

Arrosto di tacchino in crosta farcito

Questo piatto vi farà fare un figurone. Il gusto ricco della frittata di spinaci e della pasta sfoglia crea un connubio perfetto con il sapore delicato del tacchino. A dispetto delle apparenze, la lavorazione è semplice: basta osservare una serie di passaggi poco impegnativi e pazientare affinché la cottura dell’arrosto risulti a puntino. Fidatevi, stupirete amici e parenti con una spesa contenuta!

Procedimento

Per prima cosa pulite bene la barba di frate e gli spinaci. Lessate tutto separatamente e strizzate, quindi tenete da parte un po’ di barba di frate e unite il resto delle erbe alle uova sbattute; salate, pepate e preparate una frittata in una pentola bassa e larga. Aprite la fesa di tacchino: adagiatevi sopra la fetta di prosciutto cotto e la frittata ottenuta e, con l’aiuto di uno spago, arrotolate e legate il tutto “ad arrosto”.

Prendete una teglia, versatevi l’olio e le verdure tagliate grossolanamente, poi unite l’arrosto. Infornate a 180° C per 20 minuti. A questo punto sfumate con il vino e fate cuocere per altri 30 minuti, dopodiché estraete l’arrosto dal forno e fatelo riposare per una decina di minuti. Quando si sarà un po’ intiepidito, avvolgetelo nella pasta sfoglia, che spennellerete in superficie con il tuorlo sbattuto, quindi rimettete il vostro “arrosto in crosta” in forno per gli ultimi dieci minuti di cottura, finché la pasta sfoglia non apparirà bella dorata. Ora non vi resta che ridurre il fondo di cottura nella teglia e filtrarlo, per servire le fette di tacchino con il loro gustoso sughetto.