News

Conad lancia Insieme per la scuola

05/04/2012

Conad dà nuova forza al legame con il territorio e restituisce benefici alle comunità sotto forma del progetto Insieme per la scuola

Conad dà nuova forza al legame con il territorio e restituisce benefici alle comunità sotto forma del progetto Insieme per la scuola, che investe sulle nuove generazioni – in particolare i bambini da 5 a 12 anni – e sul più importante fattore di sviluppo di ogni Paese: la scuola.

Dal 16 aprile al 9 giugno 2012 ai clienti che faranno la spesa nei punti di vendita Conad – ipermercati, superstore e supermercati – sarà consegnata una bustina di carte ogni 10 euro di spesa. Nella bustina i bambini troveranno le card collezionabili dei Puffi, le piccole creature immaginarie di colore azzurro le cui avventure sono ambientate in una foresta europea nell’età medioevale. Troveranno, soprattutto, un buonoscuola che porteranno al loro istituto. Ogni istituto raccoglierà i buoni portati da alunni, famiglie e dalla comunità. Raggiunto il numero di buoni necessari, la scuola potrà richiedere in modo gratuito un premio scelto tra attrezzature informatiche e supporti multimediali (stampanti, lavagne luminose, proiettori, schermi tv...) presenti in un apposito catalogo. L’iniziativa è aperta a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado, sia pubbliche sia private. L’iscrizione non comporta alcun vincolo né per il docente né per la scuola. I premi potranno essere richiesti fino al 30 settembre 2012.


Il progetto nasce dalla collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che promuove iniziative di questo tipo in grado di reperire risorse per la scuola. L’iniziativa ha un valore particolare, in quanto fa parte del programma che celebra i cinquant’anni di Conad ed è la prima che sviluppa il collezionamento di card con il coinvolgimento attivo del mondo della scuola. Non solo la classica “collezione di figurine”, dunque, ma un progetto articolato per rendere i punti di vendita protagonisti nelle comunità in cui operano e dare un contributo significativo alla realtà sociale e formativa della scuola.


L’aspetto “emotivo” a supporto dell’operazione Puffi è assicurato da numerose attività: una giornata di scambio delle figurine, visite in store con i personaggi oggetto della raccolta, un sito web dedicato all’iniziativa (www.insiemeperlascuola.it), giochi e applicazioni.