News

Nella Notte della Taranta Conad porta tutti i propri valori

26/08/2016

Valorizzazione del territorio, delle sue espressioni e tradizioni locali, ma anche solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto. Il sostegno alla manifestazione all’insegna dell’attenzione alle comunità.

Bologna, 26 agosto 2016 – La Notte della Taranta, una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa e il più grande festival del genere in Italia, culmina il 27 agosto con il concerto finale a Melpignano (Lecce) dedicato a Rina Durante, scrittrice e intellettuale salentina che ha contribuito con la sua opera di ricerca e divulgazione a valorizzare la cultura popolare del Salento. Un festival che porta turismo e che coinvolge circa centocinquantamila spettatori.

 
Conad è tra gli sponsor e sarà presente all’evento di sabato con il truck adibito a cucina mobile utilizzato di recente nel Grande Viaggio attraverso le piazze di dodici città d’Italia per promuovere la cultura del cibo e la qualità dei prodotti legate alla valorizzazione dei relativi territori.
Il rapporto di Conad con il territorio è infatti improntato non solo alla qualità e convenienza della spesa, ma anche a presidiare le tradizioni locali e contribuire allo sviluppo culturale delle comunità. Si spiega in tal modo la disponibilità a sostenere la Notte della Taranta, un evento finalizzato proprio a valorizzare il territorio salentino favorendo la tutela delle tradizioni culturali, sociali e musicali delle sue comunità.
La musica – cibo dell’anima – e la cultura gastronomica locale si fondono per l’occasione in un‘esperienza unica, capace di appagare l’orecchio e il palato, a cui Conad non ha voluto far mancare il proprio sostegno.
 

A Melpignano la musica, però, diventa anche solidarietà con le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto: la Fondazione La Notte della Taranta si è fatta interprete di una campagna di raccolta di fondi a cui ha aderito anche Conad, che peraltro si era già attivato con la Protezione Civile per l’invio immediato di generi di prima necessità a lunga conservazione (acqua, latte, biscotti, pane, zucchero, sale, olio, pasta, riso, passata di pomodoro, scatolame…).
 

“La solidarietà è un valore fondante di Conad; è la capacità di farci immediatamente partecipi del quotidiano della comunità in cui operiamo, di cui siamo parte integrante, ancor più in occasione di eventi tragici come questo del terremoto”, annota l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese. “La Notte della Taranta è un’altra occasione per essere vicini alle popolazioni del Centro Italia e per sottolineare anche l’importanza che attribuiamo ad una manifestazione capace di richiamare tantissime persone nel segno della salvaguardia di quelle tradizioni locali che contribuiscono a valorizzare uno dei territori più belli d’Italia”.