I Clienti

 

Tanti servizi per i clienti

Negli ultimi due anni è cresciuta la spesa delle famiglie oltre 55 anni senza figli minori di 18 anni (+0.7%) e quella delle famiglie monocomponenti inferiori a 55 anni (+2.7%), contro una spesa media Italia che è diminuita del 2.1%. Come dire: i più anziani stanno mantenendo i più giovani. Un a sorta di nuovo welfare generazionale che, dopo la spending review fatts direttamente dalle famiglie alle prese con bilanci sempre più dificili da far quadrare, è il quadro di quanto la crisi abbia inciso anche sui consumi alimentari.

3 italiani su 4 hanno cambiato nel 2014 abitudini di acquisto per rismarmiare, dove possibile.

Quella per alimentari e bevande è, nelle statistiche ISTAT, la seconda voce di spesa dopo l'abitazione (affitto, bollette, manutenzione...), ma è naturale cercare convenienza anche in altre spese, su cui Conad Adriatico è in grado di articolare una serie di proposte di servizio che possono avvicinare alla grande distribuzione anche nuovi potenziali clienti. E' il caso dei prodotti farmaceutici da banco, dei distributori di carburanti, dei servizi assicurativi...Tutti comparti dalle buone potenzialità di sviluppo e che portano vantaggi ai clienti.

 

Parafarmacie alle 10 parafarmacie Conad - 9 nei canali ipermercati e superstore e 1 in quello supermercati -, in cui trovano impiego farmacisti regolarmente iscritti all'albo e coinvolti costantemente in attività di formazione professionale, si aggiungono le 22 a libero servizio nel canale supermercati che vendono prodotti di dermocosmesi e integratori con linee specifiche per la parafarmacia. La politica di prezzo è basata sulla convenienza e sul risparmio attraverso sconti che variano dal 15 al 40% sui farmaci acquistabili senza obbligo di ricetta medica (Sop e Otc, conosciuti meglio come farmaci da banco o di automedicazione) e sconti di almeno il 10% sul parafarmaco, settore che comprende i cosmetici, i dietetici, la fitoterapia e altri prodotti per il benessere della persona.

Il risparmio annuo per i clienti ammonta a 995 mila euro.

 

Distributori di carburante Conad Adriatico ha inaugurato il suo primo distributore di carburanti il 25 novembre 2013 nell'area dell'ipermercato L'Aquilone a L'Aquila. Inengabili i vantaggi per gli automobilisti aquilani, a cui si aggiunge l'altrettanto importante effetto calmierante sui prezzi degli impianti concorrenti sulla piazza. Il risparmio medio è di 5 centesimi di euro al litro rispetto alla media dei prezzi praticati sulla piazza da impianti concorrenti.

 

Ottico I due corner Ottico Conad a Teramo e a Lecce assicurano ai clienti un risparmio tra il 20 per cento – lo standard – e il 50 per cento – legato a varie promozioni e ai cataloghi – per un valore complessivo di circa 150 mila euro.

 

Self 24h Conad Adriatico ha lanciato qualche anno fa il servizio Self24h per una spesa di emergenza, dell’ultimo minuto, in campo alimentare e non, dando vita ad appositi negozi che sono in funzione a Ascoli Piceno, Macerata, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, Pineto e L'Aquila. Nel 2014 hanno generato un fatturato di 160 mila euro.

 

Servizi assicurativi Conad Servizi Assicurativi ha registrato, nel 2014, 64.430 polizze. La novità del 2014 è stato il lancio di una polizza di protezione contro il terremoto "Insieme per ricostruire" e di una polizza di tutela della capacità di spesa denominata "Carrello Protetto".

 

Libri di testo Conad Adriatico ha attivo da anni un servizio di prenotazione e ritiro dei libri scolastici nel punto vendita che ha prodotto un risparmio per i clienti pari a 242 mila euro. La cooperativa ha inoltre attivato la possibilità di ordinare i libri on line e ritirarli nel punto vendita più vicino a casa, modalità che ha riguardato il 10% dei volumi acquistati.

 

Novità apertura dei reparti di giocattoli dedicati ai bambini e di pet food per tutti coloro che non vogliono far mancare ai compagni animali prodotti il cui rapporto qualità/convenienza è ad alti livelli.

News