Vai al sito Conad.it
Consigli per uno stile di vita EQUO
Yunus e la Grameen Bank: micro-credito per i più poveri

VIVERE EQUO
Yunus e la Grameen Bank: micro-credito per i più poveri


La povertà  affligge milioni di persone al mondo. Per i più è un problema talmente grave da sembrare insormontabile, ma alcuni non la pensano cosi e, con le loro idee e i loro progetti, contribuiscono in modo concreto a cambiare le cose.

Economista e banchiere bengalese, premio Nobel per la Pace nel 2006, Muhammad Yunus è uno di loro.

Dopo essersi reso conto che prestiti anche di entità  molto ridotte possono portare benefici di enormi proporzioni alle fasce più disagiate della popolazione, ha ideato e realizzato un sistema di micro-credito destinato agli imprenditori ritenuti troppo poveri dal sistema bancario tradizionale, e dunque impossibilitati ad accedervi. Rispetto ad altri sistemi di credito, è basato sulla fiducia e sulla cooperazione prima che sul profitto: è con questa logica che tuttora opera la Grameen Bank, l'istituto da lui fondato nel 1976, la prima banca al mondo a basarsi su valori diversi dalla solvibilità .

Il micro-credito consiste nell'erogare piccole somme a persone o comunità  che versano in condizioni di povertà , senza richiedere garanzie, ma chiedendo semplicemente l'impegno al rimborso del prestito. La stragrande maggioranza dei beneficiari sono le piccole imprese femminili, con una conseguente ricaduta positiva sul ruolo della donna nella società  bengalese.

Il primo prestito accordato da Yunus, che precedette di due anni la fondazione della Grameen Bank, è il paradigma del suo sistema: si tratta di soli 27 dollari elargiti a un gruppo di quarantadue donne che producevano mobili di bambù nel poverissimo villaggio di Jobra. Costrette in precedenza a vendere i loro prodotti a un prezzo iniquo a chi aveva fornito loro in prestito le materie prime, grazie a quella somma le donne hanno avviato una nuova logica imprenditoriale, spezzando questo circolo vizioso. Di conseguenza, non solo l'impresa è uscita dalla povertà , ma sono migliorate anche le condizioni di vita delle signore e delle loro famiglie. In altre parole, dell'intera comunità .

Dal 1976 a oggi la Grameen Bank ha erogato più di 6 miliardi di dollari di prestiti, con un tasso di rimborso che supera il 98%. Grazie alla visione di Yunus e al suo lavoro il micro-credito è oggi adottato con successo in molti paesi in via di sviluppo e, per dirla con le parole del grande economista, rappresenta uno degli strumenti per “costruire un mondo in cui si andrà  nei musei a vedere cosa fosse la povertà ”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.