Albenga, non solo asparagi

Albenga

Autore Bene Insieme

Albenga, piccolo paese della Liguria che si trova in provincia di Savona e, oltre agli asparagi viola più delicati e buoni che ci siano, offre un bellissimo centro storico e una fantastica vista sul mare.

Città di origini romane, Albenga è conosciuta anche per via delle venti torri rosse di origine Medievale che si stagliano in città. Impossibile non notarle, anche da sotto! Nel Centro Storico vale la pena fermarsi a visitare la Cattedrale di San Michele, il Battistero con il Museo Diocesano annesso e una delle famose torri di cui sopra, come, ad esempio, la torre di Palazzo Peloso Cepolla. Bellissima la collezione di anfore del Museo Navale di Romano.

La sera, andate a mangiare vista mare, si trovano molti ristorantini in riva al mare che vi regaleranno emozioni uniche. In posti come la Trattoria del mare, il ristorante da Babette, la Tana del Gusto e ai Bagni Vadino troverete la tipica cucina di mare, che serve il pescato locale, sempre fresco, che cambia di giorno in giorno.

Il giorno successivo, se di mare non ne avete ancora abbastanza dalla cena, potete trascorrere una giornata in barba e fare il tour che vi porta sull'isola Gallinara, l'isolotto che si vede dritto per dritto dalle spiagge di Albenga, riserva naturale sulla quale non è possibile salire, ma che si può ammirare dall'acqua. Si può anche decidere di prenotare un tour che vi permetta di trascorrere la notte a bordo. Una cena guardando le stelle e una notte cullati dal mare.

Le grotte di Toirano

A meno di 15 Km da Albenga, si possono andare a visitare le Grotte di Toirano, bellissime grotte formate da stallattiti e stallagmiti, a volte immerse nell'acqua, dove si potranno osservare moltissime testimonianze del passaggio di uomini preistorici, compresa un'orma lasciata da un nostro lontano cugino qualcosa come 12mila anni fa.

Contenuti correlati

Altri contenuti: