Gusto autentico e stile italiano: la birra 11 paralleli

Gusto autentico e stile italiano: la birra 11 paralleli

Autore BeneInsieme

11 paralleli è il nuovo marchio Conad di birre dallo stile tutto italiano, perché undici sono i paralleli che attraversano la nostra magnifica penisola.

Cinque tipologie per assecondare e soddisfare i gusti di tutti. 11 paralleli è bionda, rossa, doppio malto, lager e non filtrata. Cinque tipi di birra molto diversi tra loro - dal più delicato al più amaro, dal più intenso al più leggero - che rendono 11 paralleli una birra adatta a tutti.

Se consumata con moderazione, anche la birra e le sue proprietà nutrizionali trovano spazio in una dieta sana ed equilibrata. Per un prodotto che riesce a tradurre la passione italiana per la birra nel gusto autentico di 11 paralleli.

 

L’assortimento di 11 paralleli

La birra bionda, fatta con malto tostato a temperature più basse, è fresca e leggera, mai troppo acida o troppo amara. La bionda è la proposta dalla gradazione alcolica più bassa e questo la rende leggera e adatta per un aperitivo poco impegnativo ma fresco e frizzante.

La birra rossa esalta invece la parte amara del luppolo ed è perfetta per chi ama il retrogusto aspro tipico della birra e ne cerca una che esalti proprio questa caratteristica. Il luppolo, infatti, è la parte che conferisce alla birra il suo gusto tipicamente amaro. I produttori di birra, ma anche chi vuole fare la birra a casa con il kit di fermentazione, sa che la scelta del luppolo è fondamentale e la mescolanza di diversi tipi di luppolo è un fattore indicativo del grado di ricerca e complessità di una birra.

La birra doppio malto è consistente, ha un gusto deciso, ma comunque simile a quello della birra bionda e ha una gradazione alcolica maggiore. Queste caratteristiche la rendono perfetta sia come bevanda che come ingrediente in cucina. Per marinare la carne o sfumare in cottura, la birra doppio malto rilascia un gusto dolce e amaro al tempo stesso che rende il sapore della carne più interessante.

La birra lager ha una gradazione alcolica piuttosto alta e un gusto ancora più deciso che la rende un prodotto unico da bere. Una birra dalla gradazione alcolica più alta è perfetta anche in cucina, perché il suo sapore forte regge quello di carni saporite e pregiate. La carne di cervo o la carne di cinghiale, ad esempio, richiedono sapori altrettanto decisi e la birra lager di 11 paralleli è più che adatta allo scopo.

La birra non filtrata è densa e torbida perché non ha subìto l’ultimo filtraggio prima di essere imbottigliata e ha per questo motivo un gusto più deciso e artigianale. Chi ha inventato la birra, più di cinquemila anni fa e chi l’ha preparata fino alla prima rivoluzione industriale, non ha mai filtrato la birra, lasciando che il liquido restasse meno chiaro e limpido, ma anche più caratteristico e originale.

Contenuti correlati

Altri contenuti: