Acqua: riduciamo gli sprechi!

Autore Bene Insieme

Con un cambio delle abitudini per gli adulti e un’educazione pratica fin da piccoli, molto possiamo ottenere fin da subito per il nostro domani. Il bagno è infatti un luogo chiave per l’uso responsabile dell’acqua ma anche per la riduzione del consumo di energia, di sostanze fortemente inquinati e persino per la tutela delle foreste.

·         Scegli vaschette con doppio pulsante. Grazie all’erogazione differenziata gli scarichi dei WC possono utilizzare 6 litri di acqua invece di 10 e il consumo domestico diminuire ben del 10% (fonte: ec.europa.eu).

·         Fai la doccia invece del bagno. Consumerai circa un terzo dell´acqua. Se per immergerci in vasca sono necessari 150 litri di acqua, per una doccia ne bastano 50 o, per i più attenti e veloci, anche meno!

·         Chiudi il rubinetto ogni volta che non serve. Bagnati le mani, chiudilo mentre le insaponi e riapri il getto solo per sciacquarle. Fai lo stesso anche mentre fai la doccia o ti spazzoli i denti. Utilizza un bicchiere per risciacquare la bocca e la vaschetta del lavabo per sciacquare il rasoio. Sono decine i litri risparmiati ogni volta!

·         Occhio alle perdite! Un rubinetto che gocciola o un water che perde, possono sprecarne anche 100 litri al giorno. Manutenzione o riparazione sono amiche del tuo risparmio e del pianeta!

Scegli rubinetti con sistemi termostatici e frangigetto. Miscelando l’acqua all’aria si ottiene un getto piacevole e vigoroso, ma con deciso risparmio d’acqua. E regolando automaticamente la temperatura avrai un risparmio anche sulla bolletta dell’energia. Anche in bagno la tecnologia è amica dell’ambiente.

Consumi e risparmi: lo sapevi che…?

• Un rubinetto che gocciola consuma 5.000 litri annui.

• Un foro di 1 millimetro nella tubatura consuma 2.300 litri al giorno.

• La perdita costante di uno sciacquone consuma 52.000 litri annui.

• Fare il bagno nella vasca consuma 150 litri alla volta.

• Fare la doccia fa risparmiare 1.200 litri all’anno per persona.

• 1 litro d’acqua in bottiglia costa circa quanto 1.000 litri d’acqua del rubinetto.

Alternative per ottimizzare i consumi

Miscelatori d’aria

Il loro uso nei rubinetti e nelle docce, riduce il consumo d’acqua senza modificare le proprie abitudini.

Risparmio: quasi la metà dell’acqua usata normalmente, circa 6.000 litri annui a persona.

 

Il galleggiante

Lo sciacquone del water consuma ad ogni getto 10 litri d’acqua. Per ridurlo è sufficiente regolare il galleggiante

compatibilmente ad una capacità minore di acqua.

 

L’acqua piovana

Può essere raccolta ed incanalata dalla grondaia verso il proprio giardino o in cisterna di raccolta per

consentire un uso successivo. Ideale per esempio per annaffiare le piante.

Contenuti correlati

Altri contenuti: