Attività fisica: pilates

attivita-fisica-pilates

Autore BeneInsieme

Negli ultimi anni si è molto diffuso il pilates, disciplina sportiva che ha conquistato molte persone. Si tratta di un tipo di ginnastica rieducativa e preventivi basata sul controllo della postura e dell’equilibrio. 

Il metodo è stato ideato da Joseph Hubertus Pilates con lo scopo di rendere le persone più consapevoli di sé stesse, del proprio corpo e della propria mente per unirli in una singola e dinamica entità. Non si tratta infatti di un semplice insieme di esercizi, ma di un vero metodo che segue rigorosamente princìpi fondati su una precisa base filosofica e teorica.
 

I principi fondamentali del Pilates

Non esiste un solo tipo di pilates, in quanto il metodo pilates non è registrato. Ogni insegnante però, per quanto possa adattarlo al proprio stile, deve basare le proprie lezioni sui 6 principi del pilates: concentrazione, controllo, baricentro, fluidità, precisione e respirazione.

  1. Concentrazione (Concentration): il pilates richiede massima attenzione e concentrazione in ogni esercizio. La mente deve fare da supervisore ad ogni singola parte del corpo.
  2. Controllo (Control): durante gli esercizi bisogna controllare i movimenti e il corpo, senza  controllo su ogni parte del corpo.
  3. Baricentro (Centering): il baricentro è visto come centro di forza e di controllo di tutto il corpo e per controllare bene il proprio corpo tutti i movimenti del pilates dovrebbero iniziare dal centro.
  4. Fluidità (Fluidity): il pilates punta su movimento che crea un flusso. Una volta raggiunta la precisione, gli esercizi hanno lo scopo di fluire uno dopo l’altro per costruire forza e resistenza. 
  5. Precisione (Precision): ogni movimento deve essere effettuato con precisione e cura.
  6. Respirazione (Breathing): la respirazione deve essere sempre controllata e guidata dall’insegnante e ci deve essere coordinazione tra respirazione e movimento.
     

Pilates: benefici

Il pilates è un’attività motoria che possono praticare tutti: dai bambini agli anziani. Aiuta a migliorare la flessibilità e l’estensione del movimento, la postura statica e dinamica, ad aumentare la forza e la resistenza muscolari, il controllo e la percezione del proprio corpo.

La versatilità di questo metodo ne ha permesso anche l’utilizzo in campo riabilitativo. Se praticato con continuità e sistematicità, infatti, il pilates migliora la flessibilità, il controllo dei movimento, l’equilibrio e la forza.
 

Cosa serve per fare pilates

Il pilates è uno di quegli sport a corpo libero, per cui non servono attrezzature particolari. Generalmente per praticare il pilates sono sufficienti un abbigliamento comodo e un tappetino. Potete praticare il pilates in palestra, con un insegnante, ma anche online, grazie ai tanti video o alle applicazioni. È possibile che alcuni insegnanti si servano anche di macchine o di accessori contemplati dalla disciplina, come la banda elastica, lo step, l’anello o la palla. 

Contenuti correlati

Altri contenuti: