Beauty routine coreana

Autore

La mattina e la sera, la beauty routine coreana si segue prima di andare a lavoro e a fine giornata, per difendere la pelle contro il logorio della vita moderna. Bastano 15 minuti + il tempo di posa delle maschere. Ecco gli step da seguire:

1. Layerin, stratificare è meglio che curare

Layering significa stratificazione. In cosmetica si tratta di stratificare più prodotti per la cura della pelle. È il principio su cui si basa la tecnica coreana che si effettua in 10 step di bellezza. Si tratta di una sorta di rito che contempla diversi passaggi, da effettuare mattina e sera, che vanno dalla detersione all'esfoliazione, passando per l'idratazione profonda. Un modo di ispirazione orientale per prenderci cura della nostra pelle.

2. Detersione profonda

Il primo trucco è quello di compiere una doppa detersione che si effettua prima con un olio detergente e poi con un detergente schiumogeno.

Quindi, si passa all'esfoliazione con un prodotto specifico per uso quotidiano per evitare di rimuovere il film idrolipidico della pella e sensibilizzarla troppo.

A questo punto si utilizza il tonico che servirà a eliminare eventuali residui di impurità ripristinandol'equilibrio della pelle

3. Maschere per il viso

Prima di passare alla maschera per il viso, in particolare le maschere in tessuto tipiche coreane, si devono effettuare in 2 step:

l'utilizzo della essence, una lozione liquida che aiuta la pelle a idratatrsi in profondità preparandola ad assorbire meglio il siero e la crema idrattante.

l'utilizzo del siero viso.

4. Idratazione e protezione della pelle

L'applicazione della crema idratatnte è il penultimo passaggio della cura della pelle coreana. Si consiglia di stenderla con movimenti leggeri e di prediligere quelle dalla texture ricca se si ha la pelle secca, oppure in gel se la pelle è grassa.

Infine, la crema solare. Indossandola ci proteggiamo dai raggi UV e contrastiamo l'invecchiamento cutaneo, mentre la maschera da notte nella routine serale permette di idratarci in maniera profonda nelle ore di riposo.

Contenuti correlati

Altri contenuti: