Come utilizzare al meglio le tessere fedeltà

Autore La giornalista Debora Rosciani

Le tessere fedeltà vanno sempre più di moda: ce le propongono al supermercato e in libreria, ma anche in profumeria, in boutique e persino al centro estetico. 
Strumento fondamentale del marketing strategico (che così fidelizza i clienti), in Italia sono più di 80 milioni quelle in circolazione. Grazie a queste i negozi sono in grado di ricostruire le preferenze della clientela, ma anche di tenersela ben stretta!

 

Ottenerle non è difficile: basta presentarsi al punto vendita che preferiamo, compilare alcuni moduli con i nostri dati personali e poi, una volta entrati in possesso della tessera, ricordarsi di esibirla tutte le volte che siamo alla cassa. In questo modo si procede nella raccolta punti, che può condurre ad aggiudicarsi diversi vantaggi, come la possibilità di ricevere regali o, meglio ancora, partecipare a promozioni riservate ai possessori della tessera, o avere interessanti sconti sulla spesa, oggi molto più apprezzati di qualunque tipo di dono materiale. 

Insomma, la tessera fedeltà è un ottimo strumento per risparmiare. Per sfruttarlo al meglio bisogna però essere sempre informati: una buona idea può essere consultare con regolarità i siti internet delle aziende promotrici o chiedere informazioni presso i punti vendita.

Contenuti correlati

Altri contenuti: