Cosa fare quando il nostro quattro zampe diventa anziano

COSA-FARE-QUANDO-NOSTRO-QUATTRO-ZAMPE-DIVENTA-ANZIANO

Autore BeneInsieme

I nostri amici a quattro zampe non rimangono cuccioli per sempre: insieme scopriremo come prenderci cura dei nostri vecchietti (circa dai 7/9 anni per i cani, a seconda della taglia, e dai 10 anni per i gatti). L'anzianità è una fase della vita molto importante, anche se per noi è ancora lo stesso cucciolo di cui ci siamo innamorati!

Approfondimenti:

L'alimentazione "Senior"

La prevenzione inizia con una sana e corretta alimentazione. Esistono mangimi specifici per animali senior o mature, sia secchi che umidi, più digeribili rispetto agli altri, ricchi di fibra, di acidi grassi come gli omega3 e omega6 che, oltre che per la salute del pelo e per la funzione cardiaca, sono ottimi antiossidanti e prebiotici. Un buon alimento senior ha una bassa percentuale di grassi, le proteine presenti sono di qualità ed è povero di fosforo.

Gli integratori

L'utilizzo di integratori aiuta a prevenire acciacchi e dolori e sono un valido aiuto per  mantenere i nostri pet sani e vitali.  Uno degli integratori naturali più completi è l'olio di salmone con potere antinfiammatorio, ricco di antiossidanti naturali e Omega3.

Per mantenere le articolazioni sane è utile inserire nella dieta condroprotettori sostanze in grado di rallentare e inibire il deterioramento delle cartilagini. I multivitaminici possono contribuire a formare una barriera contro gli agenti esterni e potenziare il sistema immunitario.

Le attenzioni

Nel caso in cui il tuo pet dovesse iniziare a soffrire d'incontinenza, non disperare! Esistono fasce assorbenti per cani maschi usa e getta o in stoffa all'interno delle quali si può inserire l'assorbente. Utili poi gli spray con bio enzimi che bloccano le molecole che ne generano la causa di cattivi odori sul pelo, detergenti o apposite salviette, lenitive ed idratanti, così da non incorrere in irritazioni o arrossamenti intimi.

Anche tenere i denti puliti è molto importante, sia nel cane che nel gatto, così da evitare problemi o patologie legate all'insufficienza di igiene orale. Esistono spazzolini e dentifrici specifici (in pasta o spray), crocchette e snack appositi per la prevenzione del tartaro. Resta comunque consigliabile fare controlli periodici dal proprio veterinario.

Oltre la cura dell'alimentazione è indispensabile tener attivo fisicamente un animale senior (attenzione al sovrappeso) anche tramite semplici passeggiate. Non dimenticate che in zone trafficate o pericolose l'animale va tenuto sempre a guinzaglio soprattutto in presenza di cataratta. Durante l'attività se potete aggiungete qualche stimolo mentale: esistono diversi giochi ad hoc.

Ogni fase della vita del nostro amato animale richiede attenzione, le esigenze con il tempo cambiano: ad esempio si possono installare rampe o scalini per facilitargli la salita o la discesa, la cuccia deve essere di facile accesso, comoda e possibilmente al caldo d'inverno.

 

Contenuti correlati

Altri contenuti: