Idee per il barbecue e il caminetto

Autore La redazione

Accendere un fuoco perfetto, che sia per il barbecue in estate o per il caminetto in inverno, può rivelarsi un’operazione più difficile di quello che sembra.
Ecco alcuni accorgimenti per ottenere un bel fuoco durevole e in tutta sicurezza:

1. Iniziate ammucchiando rametti sottili, sotto i quali avrete messo un cubetto di accendifuoco o, in mancanza di questo, alcuni fogli di giornale arrotolati strettamente.
2. Accendete l’accendifuoco con un lungo fiammifero o con un accendigas a fiamma e aspettate che si incendino i rametti e che il fuoco “prenda”.
3. Quando i rami più sottili avranno cominciato a bruciare in modo più vigoroso, potrete aggiungere dei ciocchi più grandi, avendo cura che restino sollevati dalla base, per far sì che il fuoco “respiri”.
4. Se state preparando un barbecue, attendete che i ciocchi siano parzialmente bruciati, poi distribuite i tizzoni e aggiungete qualche manciata di carbonella.

Alcuni consigli utili:

- Non lasciate mai un fuoco acceso senza la supervisione di un adulto responsabile.
- Non accendete mai un fuoco sotto a un albero o molto vicino a rami bassi.
- Ricordate che il legno giovane fa più fatica ad accendersi, brucia più lentamente e produce più fumo del legno vecchio.
- Se le fiamme languono, potete ravvivarle utilizzando un attizzatoio; se non l’avete potete ricavarlo appiattendo leggermente un’estremità di un lungo tubo di metallo del diametro di circa un centimetro.

Contenuti correlati

Altri contenuti: