Maritati gratinati con crema di castagne, zucca e speck di anatra

30 minuti

4 persone

Media

Chef Chef Massimo Spallino

Un primo piatto al forno perfetto per festeggiare l'arrivo dell'autunno: i maritati pugliesi gratinati al forno con crema di castagne, zucca Marina e speck di anatra sono un primo piatto sfizioso facile da preparare e buonissimo da gustare... e il giorno dopo sono ancora più buoni!

Impari a prepararli insieme allo chef veneto Massimo Spallino, che ha deciso di abbinare ai maritati pugliesi due prodotti tipici della sua regione: la zucca Marina e lo speck di anatra.

La zucca Marina di Chioggia

Verde fuori e rancione dentro, dalla buccia butterata ma, al tempo stesso, liscissima. La zucca Marina di Chioggia è tipica del Veneto, chiamata marina perché di competenza dei marinati, ovvero delle generazioni di coltivatori, che si distinguevano dai chioggiotti, più dediti alle attività di mare.

Le sue particolarità? È priva di fibre e si conserva bene per tutto l'inverno. La zucca Marina si cucina facilmente in padella con un filo di olio e una noce di burro. In caso si asciughi troppo, si può aggiungere un bicchiere d'acqua per ammorbidirla. Il sale, data la dolcezza della zucca, è fondamentale.

Altrimenti, se si vuole evitare di aggiungere grassi, la zucca Marina può essere tagliata a tocchetti o fettine e disposta su una teglia con carta da forno. Tutto quello che si dovrà fare sarà poi condire la zucca con ciò che si desidera (sale e pepe, ma anche spezie ed erbe aromatiche) e infornare per una decina di minuti a 200° C in forno ventilato e poi alla fine un paio di minuti a forno statico.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Primitivo

Ingredienti per quattro persone

  • 320 g di maritati pugliesi
  • 1 zucca Marina
  • 300 g di castagne sgusciate
  • 150 g di burro
  • 100 g di speck di anitra
  • 100 g di panna da cucina
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Un mazzetto di prezzemolo

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: