Conad inserisce nello statuto la norma anti-racket

22 maggio 2009

Legacoop Sicilia e Conad insieme nella lotta contro la Mafia. Finanza e Mercati

Con la modifica del proprio statuto, Conad ha messo nero su bianco che il socio rinviato a giudizio, per il reato di favoreggiamento nei confronti degli estorsori e dei mafiosi, non potrà avvalersi delmarchio fino a quando non sarà assolto o non avrà rimosso la causa che ha dato origine al provvedimento di sospensione