Nota stampa Conad smentisce il Ministro Frattini

26 maggio 2010

BOLOGNA, 26 MAGGIO 2010 – A proposito della dichiarazione nella quale il ministro degli Esteri Franco Frattini rivolge a Conad l’accusa di razzismo, vorremmo sperare – complice evidentemente la distanza che separa Washington dall’Italia – che sia stato male informato. Sulla vicenda, già nella giornata di ieri Conad ha comunicato ufficialmente attraverso le agenzie di stampa la propria posizione di contrarietà a qualunque forma di boicottaggio. Una posizione apprezzata, tra l’altro, anche dal ministro per le Politiche Europee Alberto Ronchi, nell’intervista rilasciata al Giornale. Ribadiamo ancora una volta che Conad non ha mai interrotto la vendita di prodotti agricoli israeliani e che i consumatori possono tuttora continuare ad acquistare tali prodotti nella rete Conad.