Aperture festive, nessun passo indietro sulla proposta di legge

13 luglio 2018

Milano, 13 luglio 2018 – Circola in queste ore la notizia secondo cui esponenti del governo sarebbero intenzionati a rivedere la legge sulle aperture festive degli esercizi commerciali. In merito a questa ipotesi l'Associazione Nazionale Cooperative Dettaglianti Ancd/Conad esprime la sua netta contrarietà.

La legge approvata dalla Camera e attualmente giacente al Senato è già frutto di una mediazione, raggiunta con il doppio obiettivo di tutelare i diritti dei lavoratori da una parte, e la concorrenza e la libertà d'impresa dall'altra.

Fare un passo indietro rispetto a quanto già stabilito dalle norme in vigore, proprio in un momento in cui la distribuzione organizzata subisce la concorrenza sleale dell'ecommerce, significherebbe mettere a rischio migliaia di posti di lavoro e privare i cittadini di un servizio prezioso. Ancd/Conad invita pertanto il governo a riflettere su questo tema, ascoltando tutti i soggetti coinvolti.