Conad per il benessere animale: 100% uova cage free negli ovoprodotti MDD entro il 2024

08 novembre 2021

Conad fissa anche un obiettivo intermedio,
che prevede il raggiungimento di quota 75% entro il 2022.

 

Bologna, 8 novembre 2021 – Conad prosegue e rafforza il proprio impegno per la sostenibilità, aggiungendo un nuovo tassello alle iniziative concrete per il benessere animale contenute nella strategia di sostenibilità “Sosteniamo il futuro”.
 

Entro il 2024 tutte le uova utilizzate negli ovoprodotti della marca del distributore Conad proverranno da allevamenti 100% cage free, con un obiettivo intermedio a quota 75% entro il 2022.
 

Conad ha eliminato a partire dalla primavera 2018 le uova da allevamento in batteria dagli assortimenti della propria marca commerciale, per poi intervenire l’anno successivo in modo analogo anche sull’assortimento delle uova a marchio del produttore.

Oggi l’insegna annuncia l’obiettivo di un impegno intrapreso da tempo riguardante il percorso di sostituzione su tutti i prodotti MDD contenenti ovoprodotti verso alternative cage free.
 

Nel segmento uova, il benessere animale ha sempre rappresentato una priorità nella definizione della strategia di sviluppo del prodotto. Le uova Conad Percorso Qualità garantiscono la completa tracciabilità del prodotto grazie alla presenza, su ogni guscio, di un codice di identità che permette di ricostruire la storia completa dell’uovo fino all’allevamento italiano di provenienza. A questo si aggiungono una referenza “senza l’utilizzo di antibiotici”, garanzia della mancata somministrazione di antibiotici ai pulcini e alle galline, per tutto il loro ciclo di vita, e due referenze Biologiche.

La Filiera Controllata Percorso Qualità rappresenta la modalità con cui Conad, prima insegna della GDO in Italia, presidia i valori di freschezza, sicurezza, garanzia e qualità.