Fusilli Pasta di Gragnano IGP 500 g

I Fusilli venivano anticamente prodotti a mano secondo un metodo tramandato di madre in figlia. Mani esperte attorcigliavano, con un gesto rapidissimo, uno spaghetto intorno ad un ferro da calza e lo modellavano nella caratteristica forma a spirale arricciolata. Il tipo di abilità ricordava molto quello delle filatrici e, infatti, il termine "fusillo" deriva da "fuso", lo strumento che le filatrici utilizzavano. Sono tipicamente realizzati dai numerosissimi opifici di pasta della città di Gragnano, in cui l'arte pastaia è stata tramandata di padre in figlio a partire dall'800, grazie alla secolare industria molitoria e alle favorevoli condizioni climatiche. Arte che valse alla cittadina il riconoscimento di "Città dei maccheroni", quando nel 1845 Ferdinando II di Borbone concesse ai fabbricanti gragnanesi l'alto privilegio di fornire la pasta a tutta la corte. I Fusilli, attorcigliati su se stessi in una contorsione di spire, invitano il sugo a insidiarsi negli stretti cunicoli della vite di pasta in particolare condimenti a base di ricotta, ragù alla napoletana e sughi vegetali.

Caratteristiche prodotto

  • Prodotto tipico campano
  • Trafilata al bronzo ed essiccata lentamente secondo l'antica tradizione
  • Indicazione Geografica Protetta

Contenuti correlati

Prodotto Conad