Malloreddus Sardi 500 g

Malloreddus Sardi I malloreddus rappresentano una delle specialità più note del patrimonio gastronomico della Sardegna. La tipica forma di conchiglia lunga e rigata si otteneva schiacciando l'impasto prima con le dita e poi contro l'estremità di un cestino in paglia, detto ''ciuliri'', che imprimeva le righe sottili che li contraddistinguono. Devono il loro nome alla particolare forma panciuta che, nell'immaginario dei pastori, ricordava quella dei piccoli vitellini, ''malloreddus'' in dialetto. Non c'è ricorrenza in Sardegna che non li veda protagonisti in tavola. La rigatura marcata permette di catturare e trattenere il condimento, rendendoli idonei a ogni tipo di sugo e in particolare al ragù di cinghiale, anche se il piatto tipico per eccellenza è rappresentato dai malloreddus alla campidanese, con condimento di salsiccia sarda, salsa di pomodoro e fili di zafferano.

Caratteristiche prodotto

  • Prodotto tipico sardo

Contenuti correlati

Altri consigli: