Prendersi cura del giardino

Autore La redazione

Con l’arrivo della primavera, cresce la voglia di stare all’aria aperta e di prendersi cura del proprio giardino o del proprio terrazzo, troppo a lungo trascurati durante la stagione fredda.
Ecco alcune soluzioni naturali e rigorosamente fatte in casa per prendersi cura delle proprie piante e per ovviare ad alcuni problemi comuni.

 

Nutrire
Annaffiate le vostre piante con l’acqua di bollitura delle verdure (senza sale, mi raccomando) dopo averla fatta raffreddare. Oppure, preparate appositamente un “tè” rinvigorente coprendo gli scarti delle verdure con acqua bollente e lasciando in infusione per una notte.

 

Difendere
Se notate segni di attacco di lumache, riempite un sottovaso di birra e lasciatelo in zona (o nel vaso) per un paio di notti: le lumache, attratte dal liquido, vi annegheranno dentro.
Preparate un antiparassitario naturale tritando e lasciando in infusione in acqua calda per una notte una cipolla, una testa d’aglio e un paio di peperoncini piccanti. Spruzzata sulle rose, questa pozione terrà lontani gli afidi.

 

Attrarre
• Rendete il vostro giardino ancora più verde seminando o mettendo a dimora piante che attirino gli insetti utili. Le api, impollinatrici per eccellenza, sono attirate da melissa, calendula e nasturzio. Le coccinelle, spietate killer di afidi, sono invece particolarmente attratte, tra gli altri, dal cavolfiore e dal tarassaco.
• Popolate di vita e di allegria il vostro spazio verde disponendovi mangiatoie, nidi artificiali e piscine per gli uccelli selvatici. Riconoscere le specie e osservarne la varietà, magari con l’aiuto di un manuale specifico, diventerà uno splendido passatempo.
• Contribuite infine alla lotta contro le zanzare installando una “bat box”, ossia un rifugio diurno per i pipistrelli.

Contenuti correlati

Altri contenuti: