Enel X Way e Conad rinnovano la partnership per una mobilità sempre più sostenibile

24 marzo 2022

  • Dal 2017 ad oggi la collaborazione ha portato all’installazione di 400 punti di ricarica per veicoli elettrici 

 

Roma, 24 marzo 2022 – Nuova accelerazione alla diffusione della mobilità elettrica in Italia grazie al rinnovo della partnership tra Enel X Way, la nuova business line globale di Enel dedicata all’e-mobility e Conad, insegna leader della Grande Distribuzione in Italia. Grazie a questo accordo, nel 2021, sono stati installati circa 100 nuovi punti di ricarica di Enel X Way, individuabili e prenotabili comodamente grazie all’app JuicePass, presso la rete dei negozi Conad. A questi si aggiungono otto punti di ricarica ultrafast (High Power Charging) in corso di installazione, che permetteranno di fare il pieno di energia al veicolo elettrico in circa 20 minuti. Si tratta di un ulteriore tassello della sinergia avviata nel dicembre 2017 che ha portato ad oggi all’installazione di circa 400 punti di ricarica ad uso pubblico distribuiti su tutto il territorio nazionale di cui circa 100 con tecnologia fast.

 

“L’obiettivo di Enel X Way, la nuova divisione di Enel dedicata alla diffusione della mobilità elettrica in Italia e nel mondo, è di offrire alle persone che scelgono l’elettrico le migliori soluzioni e servizi di ricarica disponibili sul mercato per un’esperienza di guida comoda e veloce” ha dichiarato Federico Caleno, Responsabile Italia di Enel X Way “Il rinnovo della partnership con Conad è un segnale che il mercato della mobilità elettrica sta crescendo esponenzialmente attirando player di diversi settori e siamo convinti che stringere accordi con le più importanti aziende del Paese sia un aspetto fondamentale per dare un ulteriore accelerazione al passaggio verso una mobilità più sostenibile”.

 

La collaborazione con Enel X Way ci permette di offrire un servizio alla Comunità sempre più orientato ai nuovi bisogni e al rispetto dell’ambiente” ha commentato Francesco Avanzini, Direttore Generale di Conad. “È un’iniziativa concreta che vuole accompagnare le persone verso scelte di mobilità sostenibili, attraverso stazioni di ricarica sempre più tecnologiche, veloci e alimentate al 100% da energia rinnovabile. Un tassello importante che si aggiunge ad un piano di azioni di sostenibilità ambientale, sociale ed economica che mettiamo in campo ogni giorno sul territorio per alimentare e fare la nostra parte per un futuro migliore”.

 

Conad da sempre si impegna per adottare modelli di business sostenibili, e ha varato una strategia di sostenibilità concreta, “Sosteniamo il futuro”, che unisce e valorizza le tre dimensioni dell’agire sostenibile del Sistema Conad: Ambiente e Risorse, Persone e Comunità, Imprese e Territorio. La mobilità elettrica rientra nella dimensione di Ambiente e Risorse, contribuendo alla tutela dell’ambiente e, di conseguenza, al benessere delle persone, alimentando la crescita di un modello di sviluppo concretamente sostenibile. I punti di ricarica per veicoli elettrici di Enel X Way, presenti all’interno dei parcheggi dei punti vendita Conad, erogano solo energia prodotta da fonti rinnovabili e sono distribuiti in maniera capillare su tutto il territorio italiano. Ad oggi Enel X Way ha installato 15mila punti di ricarica in tutto il Paese che garantiscono la possibilità di viaggiare in elettrico in modo facile e sicuro.

 

Altro importante aspetto dell’iniziativa è la possibilità di misurare il miglioramento della qualità dell’aria attraverso l’e-Mobility Emission Saving tool, l’algoritmo che quantifica i benefici in termini di emissioni clima alteranti come la CO2 o inquinanti (come PMx e NOx), risparmiate grazie all’utilizzo dei veicoli elettrici. Infatti, grazie ai servizi di ricarica erogati dalle infrastrutture presenti presso i punti vendita Conad, ad oggi si calcola che si siano risparmiati all’ambiente oltre 800mila kg di CO2, che equivalgono all’anidride carbonica assorbita da quasi 50mila alberi in un anno. In virtù dei circa 7 milioni di km percorsi in elettrico grazie a questo servizio, si calcola che il risparmio in termini di costi pubblici per salute e ambiente, superi già i 150mila euro. Le stazioni di ricarica, inoltre, saranno sempre più interoperabili e monitorate con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota; l’interoperabilità è un elemento vincente per lo sviluppo della mobilità elettrica perché consente di accedere ai punti di ricarica dei diversi operatori indipendentemente dalla società con il quale l’EV driver abbia sottoscritto il contratto per i servizi di ricarica.

 

Enel X Way è la nuova global business line del Gruppo Enel interamente dedicata alla mobilità elettrica. Attualmente, sono circa 320.000 i punti di ricarica che Enel X Way gestisce direttamente e attraverso gli accordi di interoperabilità sviluppati in tutto il mondo. Quale piattaforma globale per l’e-mobility, l’azienda è focalizzata allo sviluppo di tecnologie e soluzioni flessibili per la ricarica al fine di migliorare la customer experience supportando l’elettrificazione dei trasporti per consumatori, aziende, città e pubbliche amministrazioni.

 

Conad – Consorzio Nazionale Dettaglianti – è la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio presente in Italia. Dal 2019 è divenuta la prima catena della grande distribuzione organizzata con oltre 3.300 punti vendita e 65.000 addetti.

 

CONTATTI STAMPA

 

Enel

News Media Italia

T +39 06 8305 5699

ufficiostampa@enel.com

gnm@enel.com

enel.com

 

Hill+Knowlton Strategies per Conad

Daniele Rurale – 346 5011546 – daniele.rurale@hkstrategies.com

Virginia Giussani – 348 2330429– virginia.giussani@hkstrategies.com