Idee per lavare i vetri e gli specchi

Autore La redazione

Polvere, pioggia, segni lasciati dalle dita: i vetri e gli specchi si sporcano facilmente. 
Ecco una guida (e qualche trucco) per pulirli al meglio e con grande facilità.

 

1. Rimuovete dagli infissi eventuali ragnatele e la polvere che si è depositata prima di iniziare a pulire i vetri: eviterete che macchino i vetri mentre ne pulite i bordi.


2. Lavate le finestre e gli specchi dall’alto in basso per evitare striature dovute al gocciolamento dei prodotti detergenti.

 

3. Lavate le finestre nelle giornate nuvolose: la luce diretta del sole asciuga i prodotti detergenti troppo in fretta, lasciando aloni sgraditi.

 

4. Asciugate i vetri con movimenti verticali all’interno e orizzontali all’esterno (o viceversa). In questo modo vi sarà più facile capire da che parte si siano formati eventuali aloni.


5. Per ottenere vetri e specchi particolarmente brillanti, utilizzate i vecchi quotidiani: la carta da giornale ha un potere lucidante, è adeguatamente assorbente e non lascia pelucchi.

 

6. Fate attenzione a non far gocciolare il detergente sugli infissi e le cornici in legno: potrebbero rovinarsi.

 

7. Usate un vecchio spazzolino da denti a setole morbide per pulire gli angoli particolarmente sporchi.


8. Se notate che i vostri vetri esterni si sporcano troppo velocemente a causa dell’inquinamento atmosferico, provate a lucidarli con uno strato di cera per pavimenti:resteranno puliti più a lungo.

Contenuti correlati

Altri contenuti: