Metodi per debellare le macchie "da bambini"

Autore La redazione

Si sa, le macchie capitano, e quando succede non si può far altro che cercare di rimediare. Alcune, però, sembrano capitare più spesso quando nei paraggi ci sono dei bambini… 
Ecco come eliminarle.

 

Pennarello ad acqua
Se la macchia è ancora fresca e su un tessuto, limitate subito il danno assorbendo l’inchiostro con un po’ di talco in polvere. Un metodo efficace per pretrattare le macchie d’inchiostro è bagnarle con del latte (meglio se inacidito). 
Se invece la macchia è su un muro, cercate di cancellarla con una gomma da cancellare abrasiva (quelle da penna), ma state attenti a non eliminare anche il colore dal muro… Se invece non siete alle prese con una macchia ma con un’opera d’arte di dimensioni considerevoli avete due scelte, diametralmente opposte: ridipingere o… valorizzare. Meglio incorniciare un disegno sul muro che avere sempre sotto gli occhi una macchia indistinta, risultato di un “restauro” maldestro!

 

Erba
Chi non ha mai dovuto lottare con un paio di jeans dalle ginocchia verde acceso? Le macchie d’erba sono molto frequenti, non solo fra i bambini, ed è quindi importante avere un rimedio efficace sempre a portata di mano. Dopo aver bagnato il capo macchiato, coprite la macchia con il liquido ottenuto mescolando due cucchiai di acqua ossigenata con un cucchiaio di sapone liquido. Lasciate agire per qualche minuto, strofinate con un vecchio spazzolino da denti e lavate come di consueto. Come per quasi tutte le macchie, è importante intervenire il prima possibile, quando la macchia è ancora fresca.

 

Cioccolato
Anche il cioccolato può lasciare un retrogusto amaro quando macchia la nostra tovaglia preferita… Per eliminarlo efficacemente, rimuovete dal tessuto quanto più cioccolato possibile, aiutandovi con un coltellino o una spatola, facendo molta attenzione a non spingerlo ancora più in profondità nelle fibre. Lasciate quindi il capo in ammollo in acqua tiepida detersivo per un’ora, quindi lavate normalmente.

Contenuti correlati

Altri contenuti: