Chianina marinata al sale con gorgonzola, rucola, noci e pere

10 minuti

4 persone

Facile

chianina-marinata-al-sale-con-gorgonzola-rucola-noci-e-pere

Chef Massimo Spallino

Lo chef Massimo Spallino oggi ti insegna un piatto gustoso e facilissimo da preparare, a base di due ingredienti di eccellenza della cucina italiana: la chianina e il Gorgonzola DOP.

La chianina è una razza bovina che un tempo era allevata esclusivamente come forza motrice, mentre oggi è destinata alle nostre tavole. Si tratta di un tipo di allevamento tipico delle zone di Umbria e Toscana, è anche una delle più antiche e importanti razze italiane, già conosciuta da greci e romani. La carne più pregiata è quella della femmina, per la sua inconfondibile tenerezza e per la dimensione non troppo eccessiva. Il prodotto più tipico ottenuto dalla chianina è la bistecca alla fiorentina, un taglio molto pregiato ricavato soltanto da questa razza. La carne di chianina ha notevoli proprietà, ed è la carne più magra e digeribile tra quelle bovine europee. Per questa ricetta utilizzeremo la fesa o il girello, due tagli molto teneri e decisamente versatili, ma che potrete sostituire anche con una bresaola tagliata sottile o una qualsiasi carne cruda stagionata o affumicata.

Ad accompagnare questa carne deliziosa c’è il Gorgonzola DOP, terzo formaggio di latte vaccino per importanza nel mondo. Un formaggio che non lascia indifferenti: o si ama o si odia, ma siamo certi che con questa ricetta saprai conquistare i palati anche dei più scettici. Sapevi che alla sua origine è legata una storia d'amore? Pare che il Gorgonzola sia nato nel XII secolo nell’omonima cittadina nei dintorni di Milano. Un casaro si era innamorato di una fanciulla che non riusciva a conquistare. Un giorno, mentre era intento a far cagliare il latte per realizzare un formaggio, combinò un disastro mescolando il caglio del giorno precedente con quello fresco, creando un prodotto dal profumo tutt’altro che invitante. Il padrone lo obbligò a mangiare questo formaggio dalle striature verdi, e il risultato lì lasciò sbalorditi perché il sapore era davvero indescrivibile.

Lo sai che:

  • negli anni ’40 il Gorgonzola era il formaggio più consumato nel ristorante della Camera dei Comuni a Londra
  • ha un santo protettore, San Lucio, a cui i formaggiai dell’800 offrivano una lira in cambio della sua benevolenza
  • durante la Seconda Guerra Mondiale, Sir Winston Churchill fece segnare con un cerchietto rosso sulle mappe la città di   Gorgonzola per evitare che venisse bombardata, visto che era produttrice del suo formaggio preferito
  • è l’unico formaggio a pasta molle del tutto privo di lattosio

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Barolo DOCG Miniato

Ingredienti per quattro persone

  • 100 g Gorgonzola Dop Sapori&Dintorni Conad
  • 12 fette di chianina marinata tagliata sottile (fesa o girello)
  • 1 ciuffetto di rucola a persona
  • 4 o 5 cucchiaini di noci
  • 1 pera
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: