Fregola sarda con fiocchi di prosciutto San Daniele

15 minuti

4 persone

Facile

Fregola-sarda-fiocchi-di-prosciutto-San-Daniele-Dop

Chef Stefano De Gregorio

Cosa mangiate oggi? Fregola sarda con fiocchi di prosciutto San Daniele: il gustp della semplicità servito in tavola. Oggi, insieme allo chef Stefano De Gregorio, imparate a preparare questo primo piatto veloce e gustosissimo. La fregola va prima tostata e irrorata con il brodo vegetale per portarla a  fine cottura. Come nel più classico dei risotti, verrà mantecata con burro e Parmigiano. In ultimo, fiocchetti di prosciutto crudo San Daniele andranno a colorare e insaporire il piatto per un golosissimo risultato. 

Come cucinare fregola sarda

La fregola, o freula in sardo, è una caratteristica pasta di semola di grano duro originari della sardegna. Una pasta che si presta per moltissime ricette e che, per via della sua dimensione, la sua cottura ha molte similitudini con quella del riso. É  una pasta consistente e particola, la si può cuocere come tutte le paste, quindi bollita in abbondante acqua salata, ma si presta divinamente a essere risottata. Quindi, per procedere con la risottatura, è bene sapere i trucchi del mestiere. Tostate sempre la fregola senza olio e sempre a fiamma alta. Abbiate cura di girarla spesso. La salatura della fregola è molto importante. É d'obbligo salarla prima di aggiungere il brodo, in modo tale che il sale arrivi al cuore della pasta. Tante sono le possibilià di abbinare la fregola ad altri ingredienti. Provatela con le lenticchie. Rimarrete entusiasti della bontà dei due ingredienti abbinati insieme.

 

 

 

 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Falanghina Doc

Ingredienti per quattro persone

  • 240 g fregola
  • 120 g di prosciutto San Daniele Dop
  • 40 g di parmigiano
  • 30 g di burro di parmigiano
  • 1 l di brodo vegetale
  • Aceto balsamico Q.B.
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: