Conservare correttamente i prodotti freschi

Autore La redazione

Per portare sempre in tavola piatti sicuri e gustosi è importante seguire alcuni consigli:

1. Quando acquistate, soprattutto nella stagione calda, prodotti freschi e facilmente deperibili (come carne, pesce e uova), assicuratevi che passino meno di 30 minuti fra l’acquisto e la messa in frigo. Se questo non fosse possibile, mantenete refrigerati i prodotti con l’aiuto di piastre refrigeranti.

2. Assicuratevi che il vostro frigorifero sia alla temperatura corretta: 4°C sono la temperatura ideale per la conservazione della maggior parte dei cibi freschi.

3. Assicuratevi che i contenitori in cui riponete i cibi freschi siano perfettamente puliti.

4. Abbiate cura di evitare la presenza di sangue o altro liquido quando riponete carne e pesce.

5. Controllate sempre che i gusci delle uova che acquistate siano perfettamente puliti; in ogni caso, evitate assolutamente di lavare le uova, per non favorire il passaggio di batteri all’interno del guscio.

6. L’albume delle uova fresche è compatto: tende a diventare più liquido con il tempo.

7. Tenete d’occhio le date di scadenza. Nel caso di prodotti sfusi, segnate sempre la data di acquisto.

8. La carne e il pesce macinati sono più deperibili dei prodotti interi. Cercate sempre di consumarli entro 24 ore.

9. Quando maneggiate carne e pesce crudipulite sempre accuratamente le mani e le superfici con cui vengono a contatto, per evitare la proliferazione di batteri. Abbiate particolare cura nella pulizia delle superfici assorbenti, come i taglieri in legno.

10. L’olfatto è un grande alleato: meglio buttare i cibi che risultano avere odori sgradevoli.

11. In generale, una pulizia accurata di tutta la cucina (inclusi gli elettrodomestici, come il frigorifero) e un’attenta conservazione sono garanzia di igiene e sicurezza.

Contenuti correlati

Altri contenuti: