Porzioni nella prima infanzia

Autore La nutrizionista Sabrina Severi

I bambini in età pre-scolare hanno bisogno della stessa varietà di cibi dei ragazzi più grandi e degli adulti, ma in porzioni molto più piccole.
Per rendere il pasto un momento meno difficile e frustrante, occorre conoscere le porzioni di cibo adeguate all’età del bambino.

I bambini in età pre-scolare, dai 2 ai 4 anni di età, hanno bisogno di porzioni di cibo pari circa alla metà, rispetto a quelle di un adulto. 
Quindi, se la porzione di pasta per un adulto è di 80 grammi, per i bambini più piccoli basteranno 40 grammi.

Se la porzione di pane per l’adulto è 50 grammi – l’equivalente di un panino tipo rosetta – per i bambini basterà una fetta di pane da 25-30 grammi.
E la pizza, che è un piatto unico? Un bambino di 4 anni può mangiare una pizza tonda grande come quella per gli adulti? No, possiamo offrirgli meno della metà di una pizza standard, o scegliere una pizza baby.

Le porzioni di pasta e pane vi sembrano scarse? In realtà sono porzioni adeguate, se inserite in un pasto completo. Occorre offrire ai bambini pasti variati, in cui non esiste solo la pasta, ma anche un piccolo secondo piatto, una bella porzione di verdure e, se il bambino ha ancora fame, una fettina di pane.

Contenuti correlati

Altri contenuti: