Grissini Rubatà 250 g

Grissini Rubatà La storia, o meglio la leggenda, racconta che il "Rubatà" venne inventato alla fine del '600 da un medico della corte sabauda per stimolare l'appetito del giovane duca di Savoia clamorosamente inappetente... Non sappiamo in verità quali furono gli esiti della "cura", ma l'obiettivo di un alimento appetitoso fu sicuramente raggiunto. Oggi i grissini Rubatà fanno parte a pieno titolo della tradizione gastronomica del torinese: dopo una lunga lievitazione, vengono parzialmente lavorati a mano e cotti fino a raggiungere quella fragranza e leggerezza che li caratterizza. A base di ingredienti semplici e selezionati, sono una gustosa alternativa al pane e sono il perfetto complemento di salumi, formaggi e creme di verdure, grazie a quel loro gusto essenziale e raffinato.

Caratteristiche prodotto

  • Prodotto tipico piemontese
  • A lunga lievitazione come prevede l'antica ricetta

Contenuti correlati

Altri consigli: