Crema di fagioli con pancetta affumicata

15 minuti

4 persone

Facile

Chef Stefano De Gregorio

Le creme, come i minestroni e le zuppe, sanno d'inverno e di serate di pioggia. Hanno il profumo e il gusto del vero cibo che ti coccola. Spesso sono considerati piatti da dieta o comunque piatti da mangiare quando si è esagerato un po' con il cibo, o addirittura ricette che si mangiano quando non si sta bene o si è in convalescenza. Oggi lo chef Stefano De Gregorio ci insegnerà che le creme, fatte bene, sono la quintessenza del comfort food e possono essere gustosissime e deliziose, la crema di fagioli con pancetta affumicata di cui trovate la ricetta qui di seguito ne è un esempio. 

I fagioli di Spagna sono dei legumi dal colore bianco intenso ideali per la preparazione di minestre, contorni e insalate. Hanno una polpa molto ricca e hanno una buccia sottile, che li rende perfetti anche per preparare delle insalate estive. I fagioli bianchi hanno un elevato contenuto di proteine vegetali, amido e amminoacidi, e un bassissimo contenuto di grassi. Sono l'alimento ideale per chi ha problemi di colesterolo alto visto che contengono lecitina, un fosfolipide che favorisce l'emulsione dei grassi evitando che si accumulino nel sangue. Nei fagioli bianchi sono contenuti anche molti minerali, tra questi uno dei più importanti è il molibdeno che aiuta l'organismo a liberarsi dei solfiti. Le persone che sono allergiche ai solfiti possono trarre grande beneficio dall'assunzione di fagioli bianchi che possono alleviare sintomi come il mal di testa, l'aumento del battito cardiaco o la sensazione di debolezza. Anche in Italia ci sono diverse varietà di fagioli bianchi, come la Piattella Pisana o Fagioli Bianchi di Rotonda, molto apprezzati anche da Garibaldi al ritorno dalle sue battaglie, e ora riconosciuti come prodotto Doc della Basilicata. 

Tra gli altri ingredienti della nostra ricetta, tralasciando la pancetta affumicata che immagino conosciamo tutti molto bene, c'è l'aceto di mele. L'aceto di mele è una varietà di aceto dai mille benefici. Si ricava dalla fermentazione del sidro di mele ed è molto meno acido dell'aceto di vino. Si dice che Ippocrate lo utilizzasse come tonico. Grazie alla sua composizione di potassio, sodio, calcio, magnesio, beta carotene e vitamine A, B1, B2, B6, C ed E, fa benissimo in primis alla digesione, contribuisce a liberare il fegato dalle tossine grazie alla sua funzione disinfettante e a riequilibrare il PH della pelle. È perfetto per le diete ipocaloriche, visto che contiene meno calorie dell'aceto tradizionale. La pectina contenuta nell'aceto di mele aiuta ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Nelle ricette che prevedono gli ortaggi svolge una funzione molto importante: ha un miracoloso effetto nel contrastare la fermentazione degli ingredienti, sgonfiando la pancia

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Gewürztraminer

Ingredienti per quattro persone

  • 200 g di pancetta affumicata Conad
  • 400 g di fagioli di Spagna
  • 1 cipolla
  • erbe aromatiche
  • 1 fetta di pane
  • 4 coste di sedano
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • 40 g di prezzemolo
  • 40 g di basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: