Focaccia Pere e Tre Formaggi

55 minuti

4 persone

Facile

Chef Bene Insieme

Un vecchio proverbio che tutti conosciamo recita: “Al contadino non far sapere / quanto è buono il formaggio con le pere”: non stupisce che questo abbinamento ricorra in diverse ricette, sempre di grande successo. Lo storico italiano Massimo Montanari ha dedicato a questa accoppiata un intero libro, narrandoci una storia che giustifica questo matrimonio culinario mettendo in gioco un matrimonio di status sociale: il formaggio, infatti, è sempre stato una presenza fissa sulle tavole dei contadini, ed era considerato un prodotto povero; i frutti più delicati, tra cui la pera, spiccavano invece sulle tavole pantagrueliche dei signori; nel medioevo inizia una sorta di ascesa del formaggio anche nell’alimentazione dei nobili e l’accostamento con le pere più delicate era visto come un passaggio obbligato per “elevarne” lo status, esattamente come richiedeva anche il sistema che regolava la società all’epoca. In altri termini, il contadino non poteva certo ascendere la scala sociale, a meno di non contrarre matrimonio con una nobildonna.

Ad oggi, entrambi i prodotti sono considerati degni di rispetto, e proprio per via della loro tradizione. La pera, inoltre, è uno dei frutti più apprezzati per sapore e succosità. È molto digeribile e per questo adatta nell’alimentazione di anziani e bambini. Tra le numerose varietà, la pera Abate, per la sua polpa compatta, è perfetta per preparazioni di risotti, torte e abbinata ai formaggi. Dalla caratteristica forma a fiaschetta, ha buccia sottile e liscia di colore giallo-verde e una polpa fine, succosa e soda dal gusto dolce-acidulo.

Provala per realizzare questa focaccia senza glutine adatta a tutti, golosa, ma delicatissima al palato e più ricercata rispetto ai soliti accostamenti, e servila accompagnata da un LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO SACCAMORE, che va servito a 12°: di  colore porpora lucido, dotato di una cremosa spuma, sprigiona un profumo fragrante di frutti di bosco (lampone, mora e ribes) e un sapore garbatamente fruttato, frizzante e schietto, con piacevole fondo di frutta matura, che si sposa alla perfezione con questo piatto. 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: "LAMBRUSCO GRASPAROSSA DI CASTELVETRO SACCAMORE"

Ingredienti per quattro persone

  • 400g di preparato per pizza senza glutine
  • 7g di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • farina, per lavorare
  • 2 pere
  • 200g di panna da cucina
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 60g di formaggio Gruviera grattugiato
  • sale e pepe, macinato fresco
  • 100g di mozzarella
  • 100g di formaggio, con la crosta trattata al vino rosso
  • 2 cucchiai di erba cipollina, tritata

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: