Fusilli con crema di fave, guanciale e pecorino

25 minuti

4 persone

Media

Chef Chef Stefano De Gregorio

Guanciale, fave e pecorino. Esistono forse degli ingredienti che urlano Primavera più di quelli appena elencati?! È così che oggi abbiamo deciso di salutare la stagione più colorata che ci sia insieme allo chef Stefano De Gregorio, con un primo piatto davvero sfizioso a base di fusilli con crema di fave, guanciale rosolato in padella e pecorino grattugiato.

Perfetto per un pranzetto in famiglia, una cena facile e veloce da preparare, una "schiscetta" da portare in ufficio per tirarsi su di morale quando si sa già che si dovrà andare oltre l'orario!

E se avanza della pasta? Non si butta via niente, si prepara la besciamella e ci si fa una magnifica pasta al forno. Ecco come preparare il piatto di recupero. Via alle ricette antispreco!

Per preparare una magnifica pasta al forno con i fusilli fave, guanciale e pecorino avanzati dal giorno prima, non vi resta che fare la besciamella e poi infornare la teglia di pasta così condita a180° C per una ventina di minuti.

Per preparare la besciamella, bisogna far sciogliere 50 g di burro in una casserula a fuoco basso. Poi, bisognerà incorporare 2 cucchiai di farina molto lentamente e continuando a mescolare. Poi bisogna aggiungere 500 ml di latte (sempre lentamente) e, per fare di questa pasta recuperata una magnifica scoperta, bisogna aggiungere 200 g di pecorino grattufiato, pepe e noce moscata.

I fusilli, mescolati con questa crema besciamellosa e formaggiosa e poi cotti in forno, saranno semplicemente fantastici e non vorrete averne lasciati così pochi il giorno prima...!

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Bianco di Frascati

Ingredienti per quattro persone

  • 320 g di fusilli
  • 1 Kg di fave fresche
  • 2 cipollotti freschi
  • 4 fette sottili di guanciale
  • pecorino romano grattugiato q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: