Polpo e patate in pentola a pressione

50 minuti

4 persone

Facile

Polpo-patate-pentola-pressione

Chef Stefano De Gregorio

Avete sempre i minuti contati? Non volete rinunciare a una classica insalata di polpo e patate? Lo chef Stefano De Gregorio ha la soluzione giusta per voi. Polpo con patate in pentola a pressione: il più classico dei secondi piatti oggi è rivisitato ad hoc per renderlo una ricetta semplice da preparare. 

Il polpo e patate in pentola a pressione riuscirà sicuramente a sorprendervi nel gusto e nella consistenza. Le patate andranno cucinate insieme al polpo di cui prenderanno sapore e colore per un risultato gustosissimo.

Il tocco dello chef? È aggiungere qualche tocchetto di pomodori secchi sott'olio, che con il loro gusto deciso andranno ad equilibrare il piatto, contrastando la dolcezza del polpo e delle patate.

Il polpo e patate è uno di quei cibi che dà una certa sicurezza in tavola quanto la procedura è molto semplice. La ricetta polpo e patate è una vera e propria istituzione, assume tante varianti per quante sono le regioni italiane. E in base alla stagionalità, lo si arricchisce con i più svariati ingredienti. Olive, capperi, aglio si o aglio no, ogni ricetta diventa una scoperta di sapori unica.

Tempo di cottura polpo in pentola a pressione 

Preparare l'insalata di polpo pentola a pressione, scongiura l'avvenimento dell'imprevisto più ricorrente quando lo si preprara: un polpo duro.

Ormai è noto a molti di voi, i tempi di cottura con la pentola a pressione si riducono drasticamente. Si, tutti d'accordo. Ma come regolarsi nei tempi di cottura? Esistono online delle tabelle che danno ottimi consigli su come preparare gli alimenti in pentola a pressione.

Nello specifico, per cucinare il polpo in pentola a pressione, bisogna considerare che ha bisogno di circa 15 minuti ogni 1/2 kg di peso, quindi immaginando di avere un polpo di 1 kg il tempo di cottura si aggirerà intorno ai 30 minuti.

Il consiglio è quello di aprire la pentola a pressione e controllare il grado di cottura a ridosso dello scadere del tempo previsto. Con un po' di esperienza imparerete a gestire i tempi e utilizzare la pentola a pressione nel migliore dei modi.

Cuocere il polpo nella pentola a pressione (surgelato)

Cucinare il polpo in pentola a pressione è possibile farlo anche se è congelato. Il consiglio è sempre quello di farlo scongelare dalla sera prima. Se non ci avete pensato o non avete avuto tempo, ecco i consigli per ottenere un risultato ottimale.

Cucinare il polpo surgelato in pentola a pressione con acqua che bolle, sigillate con il coperchio dotato di valvola, e aspettate il fatidico sibilo. Considerate 5 minuti di cottura ogni 1/2 chilo di polpo in più rispetto a quello fresco, giusto il tempo di scongelarlo fino al cuore. Procedete poi con la procedura dettata in ricetta.

Ecco qualche curiosità sulla pentola a pressione.

La pentola a pressione riesce ad accellerare i tempi di cottura grazie alla pressione più alta che si crea all'interno, alzandosi la pressione all'interno della pentola, si alza anche la temperatura di ebollizione.  Le cotture più tradizionali sono quelle che ptrevedono la bollitura come metodo di cottura, e che abbiano un tempo di cottura superiore ai 45 minuti,  come spezzatini, bolliti, brodi vegetali e di carne. Ottima anche per cucinare molluschi dalla consistenza dura come il polpo. La pentola a pressione però, può essere utilizzata con soddisfazione (grazie all’apposito cestello) anche per cucinare al vapore, o per cotture lunghe come arrosti, brasati e zuppe.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Gewurztraminer

Ingredienti per quattro persone

  • 1 kg di polpo
  • 600 g di patate
  • pepe nero in grani
  • 2 foglie di alloro
  • 150 g di pomodori secchi sott'olio
  • sale
  • pepe macinato al momento
  • Olio extravergine d'oliva
  • Qualche fogliolina di timo

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: