Spaghetti con ricotta senza lattosio, capperi e limone

20 minuti

4 persone

Facile

Chef Stefano De Gregorio

Datemi una nuova stagione che mi faccia sparire la voglia di carboidrati, e specialmente di pasta, dal cuore e vi solleverò il mondo. Per fortuna questa stagione non esiste, e vi prego non inventatela, e tutte le estati sono alla ricerca di nuove mirabolanti ricette per avere una scusa per portare in tavola un buon piatto di spaghetti nonostante il caldo, nonostante la poca voglia di cucinare, nonostante le vacanze. Non sono un tipo da insalata di pasta o da insalata di riso, non me ne vogliate, sono certa che ci sono delle ricette magnifiche ma è una cosa che non fa proprio per me. Quindi devo trovare nuovi modi creativi per cucinare la pasta, per preparare gli spaghetti, per fare i rigatoni che non prevedano per forza un piatto fumante in tavola. Appassionata di pasta sì, ma ho caldo come tutti gli altri. Per risolvere questo problema abbiamo chiesto l'aiuto dello chef Stefano De Gregorio che ci ha regalato questa ricetta molto particolare di spaghetti con ricotta senza lattosio, capperi e limone. 

Perchè si tratta di una ricetta particolare è presto detto: perchè gli spaghetti in questa ricetta vengono cotti normalmente in pentola con acqua salata ma quando vengono scolati, e soprattutto prima di essere amalgamati con la crema di ricotta, vengono fatti raffreddare in acqua e ghiaccio per fermare la cottura. Quindi questi sono spaghetti da mangiare freddi? Esatto, è proprio questa la meraviglia di questo piatto: gli spaghetti e la crema sono freddi e quindi ve li potete godere senza problemi anche in spiaggia, preparandoli magari in anticipo senza rovinare assolutamente il sapore e la riuscita finale. Di cosa meravigliosa questi spaghetti morbidi e cremosi ne hanno anche un'altra: sono fatti con una ricotta senza lattosio e quindi sono perfetti anche per chi fosse intollerante al latte. Ma non sono riservati soltanto a chi ha intolleranze: se volete stare leggeri e non appesantirvi con questo caldo i prodotti senza lattosio sono l'ideale per condire i vostri primi piatti, e non solo. Se siete intolleranti anche al glutine potete preparare comunque questo piatto e semplicemente sostituire gli spaghetti che abbiamo utilizzato con un altro tipo di pasta che non abbia il glutine. Non siete nemmeno obbligati a utilizzare gli spaghetti, potete sostituirli con la pasta che preferite anche se per questa ricetta trovo che siano l'ideale e si sposino benissimo con la crema di ricotta, capperi e limone. Anche le farfalle però sono una buona alternativa, così come le penne rigate. 

Questi spaghetti sono proprio perfetti da portarsi al mare ma anche da preparare per una cenetta veloce. Quando penso agli spaghetti però la prima cosa che mi viene in mente sono le spaghettate di mezzanotte con gli amici, magari sul terrazzo di casa con un buon bicchiere di vino bianco ghiacciato. Questi spaghetti andranno benissimo per tutte le occasioni, non c'è modo di sbagliare. Fate solo molta attenzione alla cottura della pasta e a raffreddarli in abbondante acqua e ghiaccio in modo da fermarne la cottura e non trovarsi in tavola degli spaghetti scotti e collosi. Una volta che avrete impiattato potete spolverare i vostri spaghetti con la ricotta senza lattosio con altra scorza di limone e della polvere di cappero se vi piace. 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Sauvignon Piemonte DOC

Ingredienti per quattro persone

  • 300g di spaghetti
  • 200g di ricotta
  • 50g di capperi dissalati
  • la buccia di 1/2 limone
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: