Gamberi scottati con ricotta senza lattosio alla polvere di pomodoro

15 minuti

4 persone

Facile

Chef Chef Massimo Spallino

Cene d'estate, all'aperto con gli amici e le zanzare, ma che importa di quest'ultime. L'importante è mangiare bene e stare in compagnia. Oggi, insieme allo chef Massimo Spallino, impari a preparare un antipasto estivo facile facile, di quelli che sono pronti ancora prima di accendere i fornelli: gamberi scottati con ricotta senza lattosio alla polvere di pomodoro. Facile da digerire, perché la ricotta è senza lattosio, leggero e dietetico, perché gli ingredienti sono tutti ipocalorici, fresco ed estivo, perché i gamberi vengono appena scottati e il resto lasciato a crudo. Insomma, un antipasto estivo, perfetto per gli intolleranti al lattosio, ma anche per chi non lo è, perché rimane leggero e non appesantisce inutilmente, anzi.

L'abbinamento è semplice e il sapore è delicato ma sostenuto da una nota di acidità data dai pomodori aggiunti al naturale alla fine e dalla scorza di limone grattugiata e mescolata alla ricotta. Così, con un antipasto estivo e fresco porti a tavola un piatto che ti fa venire l'acquolina in bocca. Un appunto sulla scorza di limone: quando hai intenzione di grattugiarne la scorza, ricordati sempre di controllare che si tratti di limoni non trattati. Inoltre, non grattugiare anche la parte bianca, che potrebbe risultare amara e poco digeribile.

Cosa fare degli scarti dei gamberi

Teste e carapaci dei gamberi non vanno buttati via, perché possono essere usati per fare magnifici brodi, fumetti e maionesi di teste di gambero. Per fare il brodo, non devi fare altro che mettere tutti gli scarti in una pentola con acqua calda e lasciar bollire per poi filtrare ed eliminare ogni scarto. Con il brodo fatto in questo modo puoi cuocere un magnifico risotto. Invece, usando solo le teste di gambero si può preparare una maionese semplicissima. Le teste di gambero, infatti, sono ricche di proteine. Perciò, si riescono a montare come l'uovo. Il procedimento è semplice: bisogna mettere le teste in freezer per un'oretta - da fredde sono più semplici da montare - poi bisogna privarle degli occhi e metterle nel bicchiere di un fruttlaore; aggiungere olio e un poco di acqua frizzante. A questo punto non ti resta che frullare e poi passare il tutto al setaccio.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Falanghina del Sannio

Ingredienti per quattro persone

  • 12 gamberi
  • 240 g di ricotta senza lattosio
  • 30 g di polvere di pomodoro
  • 100 g di datterini gialli
  • 1 limone
  • foglie di capperi q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: