Risotto Profumato agli Asparagi

40 minuti

4 persone

Facile

Risotto-profumato-agli-asparagi

Chef Bene Insieme

Primavera è sinonimo di delicatezza, colori tenui, primizie, tepore e profumo: quale piatto potrebbe rappresentarla meglio, se non un delizioso risotto agli asparagi, decorato con fiori di salvia? Un’idea che unisce un tipo di verdura di stagione molto amata, e che si presta a questo tipo di preparazione, all’idea originale di abbinare dei fiori edibili che nel nostro caso fungeranno anche da guarnizione.

Per realizzare un risotto perfetto, abbiamo scelto il riso Vialone Nano IGP, un prodotto pregiato, risultato di un incrocio con le varietà Vialone e Nano che ha avuto luogo nel 1937 grazie al lavoro della Stazione Sperimentale di Risicoltura di Vercelli, che all’epoca era in cerca di una soluzione al problema di ripiegamento degli steli che stava da tempo destando preoccupazione  e che, pertanto, necessitava di ottenere una varietà che restituisse chicchi più piccoli.

La varietà Riso Vialone Nano viene raccolta in autunno nei mesi di settembre e ottobre, e “semilavorata”, in quanto si presenta come un compromesso tra riso bianco e riso integrale.
Per via del suo bassissimo contenuto di grassi, è particolarmente indicato in regimi alimentari ipocalorici e a chi soffre di intolleranze, poiché per natura privo di glutine.

Dal 1979 la qualità di questo prodotto d’eccellenza viene vigilata dal Consorzio di tutela della IGP Riso Vialone Nano Veronese, che fa capo a diverse aziende locali le quali, a loro volta, si dedicano alla sua coltivazione, produzione, raccolta e distribuzione. Il processo di selezione e la cura prestata nei vari passaggi della filiera sono a tal punto accurate da meritare, dal 1996, l’ambito marchio di Indicazione Geografica Protetta.

Prova subito la ricetta, e servi il risotto profumato agli asparagi con un VERDICCHIO JESI CLASSICO DOC BARÒ, a una temperatura mantenuta tra i 10° e i 12°: ricavato da uve dei colli tra l’Esino e il Misa, di colore giallo paglierino-verdino, presenta un profumo intenso di fiori di ginestra, frutta bianca e scorza di agrumi; il suo sapore secco, particolarmente sapido e armonico, mette in risalto le note più delicate di questo piatto.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: VERDICCHIO JESI CLASSICO DOC BARÒ

Ingredienti per quattro persone

  • 500g di asparagi verdi
  • uno scalogno
  • 250g di riso vialone
  • 6 cucchiai di olio d’oliva extra vergine
  • 200g di vino bianco secco
  • circa 750ml di brodo di pollo
  • 50g di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di burro freddo
  • sale
  • pepe macinato fresco
  • una manciata di foglie di salvia
  • parmigiano a scaglie
  • fiori di salvia, per guarnire

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: