Home Consigli Verso Natura
Consigli con i prodotti Marchio Conad

Verso Natura

Verso Natura è il marchio Conad pensato per darti l'opportunità di vivere una vita in perfetta armonia con il tuo corpo, l'ambiente e chi ti sta intorno. 

Scopri la linea Verso Natura
default image - www.conad.it
Vivere Sostenibile
Gli avanzi non sono da buttare
Ogni anno finiscono nel bidone della spazzatura circa 76 chilogrammi di cibo a testa, in pratica il 25% della spesa per alimenti. Il calcolo è stato fatto dall’Osservatorio internazionale dell’Università di Bologna che, periodicamente, monitora le abitudini di consumo delle famiglie italiane. La percentuale è elevatissima e non riguarda solo gli avanzi del giorno prima: facciamo un esame di coscienza, quante volte abbiamo gettato confezioni intere di yogurt scaduto, in frigo da settimane? O un pezzo di formaggio ammuffito, o una busta di latte aperta il mese prima, o frutta e verdura lasciate marcire inutilmente? Com’è possibile che ognuno di noi sia responsabile di un simile spreco? Continuiamo a commettere errori d’acquisto e uso: finiamo per buttare tante cose da mangiare e, con esse, indirettamente, anche il denaro che abbiamo speso per comprarlo.   Idee per evitare lo spreco In primo luogo, se in famiglia ci sono bambini, è bene insegnare loro il valore del cibo e l’importanza del consumo responsabile. E non è nemmeno necessario scomodare l’inflazionata – ma terribilmente vera – storia dei bambini africani che non hanno nulla: un metodo più semplice potrebbe consistere nell’offrire porzioni piccole a pranzo e cena e merende morigerate, da consumare però interamente. Regola che varrà anche per mamma e papà, chiaramente.   Poi, chi ha detto che gli avanzi si debbano per forza buttare? L’inventiva di chi gestisce il bilancio in casa è illimitata e sappiamo bene che ci sono mille modi per riproporre gli avanzi. La pasta al ragù del pranzo diventa uno straordinario timballo il giorno dopo; il prosciutto consumato con il melone a pranzo può riempire un gustoso panino a cena (magari con la fetta di pecorino e la foglia d’insalata rimaste solitarie in frigorifero). E, se nel contenitore della frutta stazionano una banana ormai annerita, una pesca che non vuole più nessuno e la fetta di melone di cui sopra… be’, inutile dire che il frullatore sarà felice di mescolare tutto per comporre deliziosi succhi.   Ancora, avete sentito parlare del food-sharing? Si tratta di un fenomeno diffuso solo in Germania, per ora. I consumatori tedeschi, attraverso i social network (Facebook e dintorni, tanto per intenderci), organizzano reti di scambio di cibi avanzati o in scadenza, per evitare che vadano sprecati. Il principio è semplicissimo: condividere con altri (privati e aziende, in genere nella stessa città, per evitare lunghi viaggi) gli alimenti che non si consumano.  Mentre attendiamo che qualche gruppo nasca anche qua in Italia, bando allo spreco, a cominciare da casa nostra.
default image - www.conad.it
Alimentazione
Comprare locale: 0 kilometri, molti vantaggi
Negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede la dicitura “km 0”, riferita alle materie prime e ai prodotti alimentari. Comprare prodotti a km 0, e quindi acquistare localmenteprodotti regionali e nazionali, non è però una moda passeggera, ma una pratica che comporta numerosi vantaggi, a livello qualitativo, ecologico ed economico. Vantaggi per la qualità dei prodotti La frutta e la verdura coltivate per essere distribuite localmente vengono raccolte al picco della maturazione, con grandi benefici in termini di gusto e principi nutritivi. Un trasporto più breve è un trasporto più rapido: i principi nutritivi e le proprietà organolettiche in questo modo subiscono un degrado inferiore. La vicinanza dei produttori è un modo in più per avere garanzia di qualità. Vantaggi per il pianeta Minor trasporto significa minor consumo di combustibili fossili con una conseguente riduzione dell’immissione di gas serra in atmosfera. La produzione in larga scala favorisce determinate varietà di frutta e verdura, mentre i piccoli coltivatori locali generalmente coltivano un numero di varietà più elevato: acquistare localmente aiuta a preservare la diversità genetica di frutta e verdura. Acquistando dai coltivatori locali contribuiamo a proteggere il nostro paesaggio agricolo e a scoraggiarne la cementificazione. Vantaggi economici Acquistando localmente sosteniamo in modo attivo la comunità locale: in questi tempi di crisi la solidarietà è importante. Riducendo il trasporto e il numero di intermediari, il costo dei prodotti scende a sua volta.  
Per la tua alimentazione e per la cura della tua casa, una linea di prodotti ecofriendly pensata per il tuo benessere, quello dei tuoi cari e di tutto ciò che ti circonda.
Vai alla spesa online
CONAD VERSO NATURA Margherita Kamut Biologica 1 Pizza Surgelata 345 g-image
CONAD VERSO NATURA Margherita Kamut Biologica 1 Pizza Surgelata 345 g
CONAD VERSO NATURA Bio Riso Integrale Biologico 500 g-image
CONAD VERSO NATURA Bio Riso Integrale Biologico 500 g
Vai alla spesa online

Scopri i vantaggi delle Carte Conad!

Entra nel sito

Se sei già registrato, accedi per scoprire i vantaggi della Carta Insieme

Non hai un profilo?

Scegli il tuo punto vendita di fiducia per scoprire i vantaggi della Carta Insieme

Filtra tra le seguenti categorie

Seleziona un negozio

Effettua la ricerca per scoprire i negozi vicino a te e consultare i volantini

Ops, non sono stati trovati risultati.

Effettua una nuova ricerca o modifica lo spelling della parola inserita

Scegli il negozio

trovati

Operazione andata a buon fine

Servizio prenotazione libri di testo

Stai per atterrare su una piattaforma esterna che gestirà il servizio di prenotazione libri di testo, associato al punto vendita selezionato.