I prodotti della primavera

i-prodotti-della-primavera

Autore La nutrizionista Sabrina Severi

La primavera porta nuovi profumi, voglia di leggerezza e fantasia sulla tavola.
Quando andiamo a fare la spesa siamo attratti dai colori che la natura, finalmente, ci mette di nuovo a disposizione dopo il lungo inverno; sui banchi di frutta e verdura ricompaiono le fragole, le ciliegie, gli asparagi, i piselli e anche le insalate da taglio, i radicchi, i fagiolini e la cicoria…
Passiamo in rassegna alcuni di questi prodotti primaverili, dalle caratteristiche nutrizionali preziose per favorire il nostro benessere.

Fragole

Le fragole sono il primo frutto dopo l’inverno con un basso contenuto calorico (solo 27 kcal ogni 100 grammi), alto contenuto di fibra e di vitamina C: 100 grammi ricoprono il fabbisogno giornaliero di questa vitamina. Per preparare una merenda nutriente e gustosa, lavatele accuratamente, tagliatele a pezzi e aggiungetele allo yogurt bianco.

Ciliegie

Questi frutti rossi che ci accompagnano dalla primavera fino all’inizio dell’estate hanno un basso potere calorico, quindi possono essere mangiate anche da chi deve stare attento alla linea.
Le ciliegie hanno una caratteristica straordinaria: contengono melatonina, quindi donano un dolce effetto rilassante e aiutano a dormire bene. L’ideale è mangiarle appena raccolte, al naturale.

Piselli

I piselli sono una buona fonte di vitamina B, zinco e proteine vegetali. Legumi versatili e amati da grandi e piccini, possiamo aggiungerli alle zuppe vegetali, ai condimenti per i primi piatti e servirli come accompagnamento dei secondi (polpette con piselli, totani con piselli eccetera).

Asparagi

Gli asparagi rappresentano una buona fonte di ferro, zinco e vitamina C. Cotti al vapore e conditi con olio e limone, sono un piatto veloce e semplice da preparare.

E poi ancora dobbiamo ricordare le insalate da taglio, i radicchi, i fagiolini, la cicoria, le bietole: prodotti pieni di gusto e tanti nutrienti preziosi per la nostra salute, da portare in tavola più volte al giorno.

Contenuti correlati

Altri contenuti: