I parchi acquatici più grandi d’Italia

Autore BeneInsieme

Divertenti, rinfrescanti, attrezzatissimi con servizi di ogni tipo: i parchi acquatici in Italia sono tanti, diversi e sempre pronti a fornire piscine, scivoli e giochi d’acqua adatti a tutte le età.

E ora che le scuole sono terminate e il termometro segna temperature roventi, basta armarsi di costume, telo e ciabatte e partire all’avventura!

I parchi acquatici non sono semplici piscine ma veri e propri parchi del divertimento dove la protagonista assoluta è l’acqua, declinata in varie forme per garantire giochi e divertimento.

Vediamo quali sono i parchi acquatici più grandi d’Italia.

 

Parchi acquatici nel Nord Italia

L’ultima novità in tema di parchi acquatici è Legoland Waterpark Gardaland, all’interno dell’omonimo parco sulle sponde del Lago di Garda. All’interno, oltre alla ricostruzione dei principali monumenti italiani con i mitici mattoncini, si trovano una serie di attrazioni, scivoli e giochi d’acqua interattivi adatti alle famiglie con bambini, ovviamente tutto a tema mattoncini. Sono previste zone dedicate anche ai più piccoli.

Rimanendo in zona troviamo Caneva Acquapark, particolarmente attrezzato con zone verdi e ombreggiate: il tema è quello di una laguna nella giungla. Molti scivoli passano tra gli alberi, c’è un enorme vulcano che erutta fiamme vere e zone studiate per accontentare diverse fasce di età.

A Jesolo c’è Caribe Bay, ispirato come suggerisce il nome alle atmosfere caraibiche: è un parco perfetto per chi ama l’adrenalina, che qui abbonda grazie a scivoli particolarmente alti e veloci, pareti di arrampicata e bungee jumping.

 

Scopri anche le altre attrazioni sul Lago di Garda!

 

In Piemonte c’è Ondaland: la specialità è Dual loop, uno scivolo con doppio giro della morte. E a Milano? C’è Acquatica Park, con piscine, torre degli scivoli, il fiume lento, lagune, twister e zone per i più piccoli.

 

Parchi acquatici Centro e Sud Italia

L’Emilia Romagna abbonda di parchi acquatici: vicino a Ravenna c’è Mirabilandia Beach, con scivoli, lagune e un playground acquatico per i più piccoli. Un grande classico, ormai potremmo dire storico, è poi l’Aquafan di Riccione, che oltre a scivoli e piscine anima l’estate con una serie di eventi.

A Roma si trova Zoomarine, uno dei più grandi parchi acquatici d’Italia: oltre a percorsi acquatici, attrazioni vere e proprie come la torre di caduta e scivoli lunghissimi, qui si può assistere anche a una serie di spettacoli con delfini, otarie ed esperti tuffatori.

In Calabria spicca Odissea 2000, dove ci sono lo scivolo più lungo d’Europa e un altro con tre discese a bordo di un gommone monoposto.

Scendendo in Sicilia, in provincia di Catania c’è Etnaland, parco acquatico con vista sul celebre vulcano da cui prende il nome. Oltre a 18 acquascivoli e piscine, tra cui una con le onde più alte d’Europa, qui si trovano vere e proprie attrazioni tipiche dei parchi del divertimento classici.

 

Se sei in Sicilia, può interessarti anche:

Lo street food siciliano

Lipari, una delle 7 perle del Mediterraneo

Catania, un mare da ammirare, un orto da amare

Messina, una città dalle mille storie

Siracusa, l’isola sull’isola

Contenuti correlati

Altri contenuti: