I prodotti dell'estate

i-prodotti-dell-estate

Autore La nutrizionista Sabrina Severi

L’estate regala alle nostre tavole colori e dolcezze uniche, in una quantità e una varietà davvero stupefacenti. Questa settimana, guardiamo da vicino alcuni prodotti della stagione estiva per raccogliere le idee su cosa acquistare e come preparare alcuni dei magnifici prodotti che la stagione ci offre.

Albicocca
Con il loro intenso color arancio offrono un carico di vitamina A, vitamina C e un alto contenuto di potassio. Il potassio è un sale minerale utilissimo nei mesi estivi quando, a causa della sudorazione, aumentano le perdite. Grazie al basso contenuto energetico, le albicocche possono essere inserite nella nostra giornata alimentare dalla prima colazione alla cena, per aggiungere colore e gusto ai nostri pasti.

Anguria
La natura ci regala questo frutto estivo, ipocalorico, saziante, ideale per idratarsi e rinfrescarsi durante la calura estiva e dalla lunga storia: la prima anguria fu descritta nell’antico Egitto più di 5000 anni fa, quando era usanza deporla nelle tombe dei re. L’apporto calorico è bassissimo: 100 grammi di anguria equivalgono a sole 17 calorie!

Carote
Ricche di vitamina C e vitamina A, le carote sono tra le verdure più gradite ai bambini e agli anziani. Eccellenti da mangiare crude per aggiungere colore e gusto a insalate e centrifugati, si prestano bene a cotture leggere al vapore o a essere saltate in padella con un filo d’olio d’oliva, limone ed erbette a piacere – dall’origano, al basilico, fino alla menta.

Zucchine
Con i diversi toni di verde, gli sprazzi di giallo dei loro fiori e il gusto lieve e versatile, si prestano bene a molte preparazioni, dagli antipasti ai secondi piatti. Ottime come antipasto fresco e veloce, sono ideali da proporre anche come secondo, magari ripiene di verdure, carne o pesce, a seconda dei gusti. Con il loro bassissimo tenore calorico (solo 11 calorie ogni 100 grammi) e il discreto contenuto di fibra, le zucchine saziano e garantiscono un dolce effetto lassativo.

Durante la stagione estiva, la disponibilità dei prodotti vegetali aumenta ed è più facile raggiungere la quota di almeno 400 grammi al giorno tra frutta e verdura, come suggerito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il consumo giornaliero di frutta e verdura promuove la salute, aumenta le difese immunitarie e protegge dallo sviluppo di molte malattie croniche.

Contenuti correlati

Altri contenuti: