Siracusa, archeologia che passione!

Autore Bene Insieme

Appassionati di storia antica ed archeologia, anche a Siracusa siete nella location giusta. Il Museo archeologico, ospitato nel giardino di Villa Lanolina, è tra i più importanti d'Europa per quantità e qualità di reperti contenuti.

Si spazia dalle rocce e fossili dell’era quaternaria, ai manufatti ed utensili del neolitico,alle ceramiche e marmi, oltre ad una ricchissima sezione dedicata alla moneta e alla sua evoluzione: la vera chicca del museo è la Venere Anadiomene, detta Venere Lanolina, dal nome del suo scopritore. La struttura del museo, a forma di margherita, è composta di tre settori disposti attorno ad un corpo centrale e si sviluppa in tre piani: il seminterrato destinato ad Auditorium, dove è possibile assistere alla proiezione di documentari propedeutici alla visita, e i due piani superiori destinati agli spazi espositivi. La costruzione è immersa in un ampio parco verde d’interesse archeologico e storico per la presenza della tomba del poeta tedesco Augusto von Platen. Villa Lanolina oggi è sede della biblioteca di Siracusa e il parco che la circonda ospita piante secolari e si ispira ai giardini arabi con reperti di epoca romana e greca, una necropoli di età arcaica e tratti di viabilità antica.

Altro reperto di incomparabile valore lo si trova non in un museo ma en plen air: parliamo del Teatro greco, risalente al V sec. a.C., un tuffo per anima ed intelletto nella cultura classica. Vero e proprio crocevia del Mediterraneo, Siracusa è stata lo scenario che ha visto succedersi e fondersi civiltà diverse che hanno lasciato la loro indelebile impronta in tanti settori dell’attività umana, ivi compresa l’arte teatrale. Ben conservato ed avvolto in un abbraccio naturale con la vegetazione, è una meraviglia anche per la posizione panoramica sulla città, immerso com’è nello splendido parco archeologico della Neapolis.

La parte scenica di questo libro d’arte e di storia in pietra, è ormai quasi del tutto scomparsa e restano visibili solo i tagli realizzati nella roccia. Ancora oggi il teatro, ospita molte rappresentazioni di drammi o commedie classiche di cultura greca o latina. 

Contenuti correlati

Altri contenuti: