Quattro ottimi motivi per visitare Cagliari

Autore Bene Insieme

La Sardegna, può essere la soluzione che accontenta grandi e piccini, amanti delle passeggiate o del relax, della montagna o delle spiagge, appassionati di sport o di cultura.

Se il nord dell’isola è il più gettonato nella stagione balneare con la Costa Smeralda, paradiso terracqueo dove si pasce il jet-set, la zona meridionale e il suo centro Cagliari offre molti spunti per una vacanza in famiglia: ecco quattro tra i tantissimi motivi per scegliere questa meta in qualunque momento dell’anno!

1 - Le opere architettoniche e i musei

Se amate l’arte o se è l’oggetto di studio dei vostri figli, dovreste visitare la Basilica ed il Santuario di Nostra Signora della Bonaria. Primo e sublime esempio di architettura gotico-catalana, con l’ampia facciata in calcare e i portali in bronzo. Secondo la leggenda nel trecento, alcuni marinai catalani, sorpresi da una terribile tempesta, decisero di gettare in mare il carico, tra cui una pesante cassa. Appena la cassa venne gettata in mare, la tempesta si placò. La cassa, contenente una statua lignea della Vergine Maria, approdò a Cagliari, proprio sotto il colle di Bonaria e ogni 24 aprile, si festeggia la leggendaria ricorrenza.

Se, invece, preferite l’archeologia il Museo Archeologico della città è il più importante dell’isola.Situato all’interno del complesso museale della Cittadella dei musei in piazza Arsenale 1. Qui, per la gioia di tutti i futuri Indiana Jones, sono esposti materiali provenienti dagli scavi e datati a partire dal periodo prenuragico (oltre 300 mila anni fa).

 

2 - Nora: il posto giusto per gli sportivi!

Per fare sport e stare all’aria aperta, la Laguna di Nora in località Nora, Pula (CA), è quello che fa per voi. Il centro visite propone sia attività educative, legate alla conoscenza degli animali presenti in laguna, al rispetto della natura, sia escursioni di snorkeling (magari tra qualche mese) adatte anche ai bambini, grazie alla costante supervisione degli addetti del parco.

3 - Molentargius: il paradiso dei fenicotteri

Da qualche anno migliaia di fenicotteri rosa vengono a deporre le proprie uova presso lo stagno di Molentargius, recentemente diventato Parco Naturale Regionale di Molentargius Saline: uno spettacolo degno delle migliori proposte del National Geographic, che farà sognare adulti e bambini in egual misura. Non perdetelo per nessun motivo!

4 - Il mercato: un tuffo nella vera città

Dopo tanto silenzio e pace, avrete forse voglia di tornare a immergervi fra i ritmi pulsanti, le voci e i profumi della vita urbana. Se è così, andate a visitare il Mercato di S. Benedetto di Cagliari.

Costruito verso la fine degli anni ’50, quello di S. Benedetto è per i cagliaritani il Mercato per antonomasia. Formato da una struttura su due livelli, al piano terra ospita il reparto ittico (vero orgoglio della Sardegna) mentre al piano superiore spazio ad ortofrutta, carni ed alimenti vari. 

Contenuti correlati

Altri contenuti: