Tutti in sella a Mantova

Autore Bene Insieme

Mantova ha le caratteristiche ideali per essere vissuta a cavallo delle due ruote! Il bike sharing è molto diffuso e la bicicletta è il mezzo ideale e più ecologico per una passeggiata a tutto relax, o per avventurarsi sulle colline moreniche. Eccovi tre itinerari imperdibili:                               

Mantova – Bosco Fontana: dal centro storico si percorre la ciclabile in fregio ai laghi sino alla Rocca di Sparafucile (skyline della città). Passando per panoramici lungolaghi ci si innesta nella ciclabile Mantova - Peschiera sino alla Riserva Naturale Orientata di Bosco Fontana e alla villa Gonzaghesca. Breve ma suggestiva escursione per le strade forestali della foresta sino alla palazzina di caccia dei Gonzaga. Si ritorna a Mantova percorrendo la ciclabile campestre Mantova – Peschiera. Note tecniche: lunghezza 20 km circa complessivi, completamente su pista ciclabile asfaltata.                                                                                                

Mantova e i Lungolaghi: tour lungo la pista ciclabile che costeggia le rive dei laghi, per ammirare il profilo della città dalla riva sinistra. Si prosegue per Porta Mulina e da qui, sempre su pista ciclabile, sino a Borgo Angeli, posto sul confine della Riserva Naturale Valli del Mincio. Note tecniche: lunghezza km 20 circa complessivi, percorso ad anello interamente su pista ciclabile.

Mantova e il Mincio: dal centro di Mantova a Peschiera del Garda. Circa 40 km di strada piana e asfaltata fra scenari agresti e piccoli borghi. Se siete indecisi, assolutamente da non perdere è Borghetto di Valeggio sul Mincio, antico villaggio di mulini ai piedi del Ponte Visconteo.

Una curiosità: in viale Mincio è situato lo stravagante Parco delle scienze che deve il suo nome ad una serie di dispositivi e di giochi scientifici, disseminati in esso, per condurre piccoli e grandi visitatori alla scoperta della scienza nella vita quotidiana. Il caleidoscopio, il tubo dell’eco, le carrucole, lo specchio antigravità: toccate con mano queste curiose attrazioni, e state pronti a divertirvi, diventando “scienziati” per qualche ora.

Contenuti correlati

Altri contenuti: