Unico: l’olio extravergine d’oliva “Riviera ligure” DOP

Autore La redazione di saporie.com

Si potrebbe dire che l’Italia è un grande uliveto: gli ulivi vengono coltivati sull’intero territorio, per il 2% in montagna, per il 53% in collina, per il 44% in pianura e per il 77% nel sud, dove il clima è più mite. Le cultivar (cioè le varietà) sono più di 500. 
Ciascuna sviluppa caratteristiche specifiche, che rendono l’olio un prodotto davvero unico. Questa distribuzione si traduce in una straordinaria molteplicità di oli dai sapori e dagli aromi differenti, adatti a esaltare il gusto delle pietanze più varie. 

L’olio extravergine d’oliva “Riviera ligure” D.O.P. proviene da un luogo davvero privilegiato per questo tipo di coltivazione, ovvero la Liguria, patria delle olive taggiasche. Di forma ovoidale, questi preziosi frutti producono un olio dal colore intenso, sui toni del giallo, caratterizzato da un profumo fruttato e da un sapore deciso, con una nota dolce che si adatta particolarmente ai piatti delicati, per esempio il pesce e le insalate, o a ricette tipiche, come il pesto. 

Parlando di olio, è impossibile non citare alcune delle sue proprietà in cucina, come la straordinaria versatilità. Elemento base della dieta mediterranea, se correttamente trattato conserva intatte tutte le sue caratteristiche organolettiche. 
Delizioso se aggiunto a crudo, è in grado di sopportare le temperature più alte senza bruciare. Il condimento ideale, dunque, per accompagnare la grande ricchezza culinaria della nostra penisola e aumentare il piacere dei sapori della nostra tradizione.

Contenuti correlati

Prodotti correlati:

Altri contenuti: