Involtini di coppa, caciocavallo e carciofini

20 minuti

4 persone

Facile

involtini-di-coppa

Chef Stefano De Gregorio

Gli involtini sono la ricetta salvacena per eccellenza, ma quello a cui forse non avete mai pensato è che sono anche dei fantastici piatti salva aperitivo. Perchè gli involtini si possono sì servire come un secondo piatto goloso, magari accompagnati da un contorno delizioso e invitante, ma possono anche essere serviti come antipasto oppure come stuzzichino per un aperitivo in piedi. Adattiamo la misura dei nostri involtini a seconda della portata che vogliamo coprire: gli involtini più piccoli saranno adatti a creare dei bocconcini per l'aperitivo o come antipasto, degli involtini più grandi e corposi invece faranno un figurone come secondo piatto. Gli involtini sono semplici da preparare, velocissimi da portare in tavola e davvero golosi. Piacciono a grandi e piccini, e proprio dai più piccoli potete farvi aiutare per arrotolarli e farcirli. Vediamo insieme come preparare degli involtini di coppa farciti con caciocavallo e carciofini. 

Come fare gli involtini di coppa

Per preparare i nostri involtini ripieni di caciocavallo e carciofini abbiamo scelto la coppa di maiale. La coppa di maiale è un taglio che si trova nella parte del collo dell'animale. È il taglio di carne che viene utilizzato per preparare la classica coppa, uno degli affettati più amati d'Italia. La coppa fresca è una carne che contiene diverse venature di grasso, per questo è particolarmente adatta per le cotture alla griglia. Ma si può utilizzare anche per preparare un gustoso spezzatino, un'insolita arista ma anche dei deliziosi involtini, come quelli che cuciniamo noi oggi. Per preparare i nostri involtini fatevi affettare la coppa dal vostro macellaio di fiducia, e, una volta arrivati a casa, mettete le fettine tra due fogli di carta da forno da battere poi con un batticarne per renderle più sottili e pronte per accogliere il gustoso ripieno di caciocavallo e carciofini. 

I carciofini pugliesi

L’aperitivo o il contorno perfetto, ma anche l’ingrediente sorpresa per primi e secondi piatti: i carciofini pugliesi sott’olio sono una risorsa in dispensa da tenere sempre sotto mano. Una delizia che completa con aromaticità il classico tagliere di salumi e formaggi o arricchisce semplici bruschette calde aglio e olio. Sono un piacevole ingrediente per accompagnare anche del pesce alla griglia o rendere più sfiziosi antipasti e secondi di carne. All’assaggio sono morbidi, sodi, compatti, molto gustosi e saporiti. Come farcitura danno più carattere anche al semplice panino e affettato. Si sposano benissimo con salumi e formaggi, e con il caciocavallo non potete sbagliare.

 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Frascati superiore

Ingredienti per quattro persone

  • 8 fettine di coppa di maiale fresca
  • 150g di caciocavallo
  • 8 carciofini
  • prezzemolo
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: