Polpettine di ceci e Pecorino

20 minuti

4 persone

Facile

polpettine di ceci

Chef Stefano De Gregorio

Polpettine di ceci e Pecorino, ecco un secondo piatto vegetariano e sfizioso che può essere servito sia come secondo che come stuzzichino. Per servire le polpettine di ceci come secondo basta prevedere un contorno di verdure spadellate, mentre per servirle come aperitivo basta abbinarvi della semplice salsa yogurt.

Unico avvertimento: prima di poter essere cucinati, i ceci hanno bisogno di un lungo ammollo che li reidrati e accorci i tempi di cottura, che si abbassano ancora di più se preparati nella pentola a pressione. Perciò, ricordatevi delle polpettine sin dalla sera prima! Ma queste polpette possono anche essere considerate una ricetta di recupero che ci insegna a evitare sia scarti che sprechi. Le polpettine di ceci si possono infatti preparare quando avanzano ceci e altre verdure, ma anche quando avanza l'hummus e volete riutilizzarlo trasformandolo in una nuova ricetta.

Sapete cos'è l'acquafaba?

L'acquafaba non è altro che l’acqua di cottura dei ceci. Per essere trasformta, l'aquafaba deve essersi raffreddata e riposata. Generalmente, la si monta con una frusta elettrica per almeno 10 minuti per ottenere una consistenza compatta che viene definita maionese di ceci. Altamente proteici, i ceci rilasciano infatti molte delle proteine che contengono nella loro acqua, che quindi si riesce a montare come se fosse una maionese. Se volete utilizzarla al posto delle uova in una ricetta dolce o salata considerate 3 cucchiai di aquafaba in alternativa a ogni uovo. 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Sauvignon

Ingredienti per quattro persone

  • 400 g di ceci marchigiani
  • 50 g di Pecorino grattugiato
  • 1 uovo
  • semi di sesamo q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: