Tagliatelle con ragù di lepre

15 minuti

4 persone

Facile

tagliatelle-ragù-di-lepre

Chef Stefano De Gregorio

Un piatto fumante di tagliatelle con il ragù è il rimedio per ogni giornata storta, per ogni problema di cuore, la risposta a ogni interrogativo. Le nonne riescono a curare qualsiasi cosa con un piatto di tagliatelle con il ragù, dopo averlo mangiato il mondo sembra avere un altro profumo. Le tagliatelle con il ragù sono il piatto della domenica per eccellenza, quello che ci riporta in un attimo ai ricordi di infanzia, con la mamma e la nonna avvolte da nuvole di semola e farina, circondate da matterelli e uova fresche. Ma cosa fare se viene un'improvvisa voglia di un piatto di pasta vellutata e di sugo caldo e cremoso? Le strade sono due: si può preparare una versione rapida e veloce delle tagliatelle con ragù, come ci insegna lo chef Stefano De Gregorio, o aggiungere un tocco di poesia preparando le tagliatelle a mano. In entrambi i casi il risultato sarà favoloso. 

Come si preparano le tagliatelle a mano

Preparare la pasta fresca a mano è quasi un esercizio di corpo e spirito, potrebbe addirittura diventare una pratica yoga. C'è qualcosa di catartico nel potere di uova e farina. Se non avete mai fatto la pasta fresca non dovete preoccuparvi, c'è sempre una prima volta ed è molto più facile farlo che spiegarlo. Prima regola: prendetevi del tempo. Ci vuole pazienza e concentrazione, almeno per le prime volte. Partiamo dalla base, per l'impasto avrete bisogno di 400g di farina e 4 uova. Create una fontana con la farina e rompete le uova all'interno, spolverate con il sale intorno. Sbattete piano le uova con una forchetta e piano piano incorporate la farina che avete messo intorno. Poi abbandonate la forchetta e cominciate a impastare con la punta delle dita. Continuate fino a quando non avrete incorporato tutta la farina alle uova. Poi lavorate energicamente per una decina di minuti. Formate una palla, mettetela nella pellicola e lasciatela riposare 30 minuti. Quando la pasta sarà pronta stendetela con un matterello fino allo spessore desiderato, oppure affidatevi ai talenti della vostra macchina per la pasta fresca. Le tagliatelle poi si tagliano rigorosamente al coltello.

Il ragù di lepre

Intenso, rustico, dall'aroma delizioso e dal profumo avvolgente, il ragù di lepre è una vera delizia che in cucina non può mancare. Perfetto per preparare aperitivi veloci e classici, come dei crostini al ragù di lepre e scaglie di pecorino, o per farcire dei piccoli involtini di sfoglia da infornare per renderli croccanti e irresistibili. Il ragù di lepre è fantastico per i primi piatti: dalle nostre tagliatelle agli gnocchi al forno. E se siete amanti della polenta provate a infornarla guarnita con il ragù di lepre e formaggi: il sapore sarà  unico. 

 

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Franciacorta Brut DOCG

Ingredienti per quattro persone

  • 320g di tagliatelle
  • 2 vasetti di ragù di lepre
  • 50g di funghi secchi
  • Parmigiano Reggiano
  • sale

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: