Triangoli porcini e tartufo con carciofi e pecorino

25 minuti

4 persone

Facile

Ravioli porcini e tartufo con carciofi e pecorino

Chef Stefano De Gregorio

Cercavi un primo piatto sfizioso per una cenetta romantica? Oggi, con lo chef Stefano De Gregorio, impari a preparare una delle tante sfumature che la pasta al forno può assumere. Si tratta di un semplice sformato con ravioli ripieni di porcini e tartufo conditi con carciofi e pecorino.

Una ricetta molto semplice nella preparazione ma assai complessa nel gusto. Spicca tra tutti il ripieno cremoso dei ravioli. Porcini e tartufo con il loro gusto particolare ed erboso sono i protagonisti, accanto a uno scrigno di morbida e delicata pasta all'uovo.

Una nota affumicata è data dai carciofi fritti fino a renderli particolarmente croccanti. Il pecorino diventa invece una salsa insieme a un po' d'acqua di cottura. Che dire, niente di difficile per un piatto davvero buonissimo.

Come si fa la pasta al forno?

Tre le regole per una pasta al forno ben riuscita. La proporzione giusta di pasta e condimenti innanzitutto. Poi ci vuoe una parte più cremosa, che sia un ragù o una besciamella, che sia una salsa al formaggio, ma la nota cremosa non deve mai mancare.

E poi la crosticina in superficie è o non è la vera essenza della pasta al forno?

Per ottenerla bata davvero poco. Un po' di formaggio grattugiato e qualche fiocchetto di burro e il gioco è fatto. Ma per risparmiare qualche caloria si può adottare uno stratagemma. Sostituire il formaggio con pangrattato, con una minor quantità rispetto al formaggio, la crosticina verrà comunque croccante.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Franciacorta Brut

Ingredienti per quattro persone

  • 250 g di triangoli con funghi e tartufo Sapori & Dintorni
  • 2 carciofi
  • 100 g di pecorino
  • olio di semi di arachidi
  • pepe
  • sale

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: