Melanzana con Asiago, cipollotti e pomodorini

50 minuti

4 persone

Facile

antipasto-freddo-parmigiana-asiago

Chef Stefano De Gregorio

Con l’arrivo del caldo non abbiamo più voglia di cucinare tutti i giorni, ma possiamo tuffarci nel frigorifero e con l’aiuto di ingredienti di grande qualità, ideare un antipasto freddo da mangiare come prima portata di una cena. Oppure da portare nella schiscetta per una pausa veloce in spiaggia o al parco. In questa stagione melanzane e pomodori sono golosissimi e succosi, e se poi ci aggiungiamo tutto il sapore del formaggio Asiago, siamo già di fronte a un piatto irresistibile.

Come si prepara la melanzana con l’Asiago

Il forno per preparare questo antipasto freddo lo dobbiamo accendere, ma solo per una mezz’ora e possiamo farlo anche con un certo anticipo. Magari preparate la melanzana la sera prima, quando il clima è un po’ più fresco. La melanzana va informata con la polpa incisa con un coltello, in modo che il calore penetri bene all’interno della verdura. Anche i pomodorini vanno infornati per una ventina di minuti, dopo essere stati conditi con sale, olio extra vergine d’oliva e del timo e origano profumato. Questi sono i due passaggi che si possono anticipare, l’antipasto freddo poi può essere assemblato all’ultimo momento con il cipollato e l’Asiago.

L’Asiago Dop, un formaggio davvero speciale

Il formaggio Asiago fresco, o pressato, è un formaggio dal gusto giovane e dal sapore di latte appena munto. Viene prodotto con latte intero e fatto maturare per almeno 20 giorni. L’Asiago stagionato, o asiago d’allevo, è invece un formaggio dal gusto saporito e personalità decisa. Viene prodotto con latte parzialmente scremato e lasciato maturare per un periodo che va dai 3 agli oltre 15 mesi. 

L’Asiago stagionato, a seconda della stagionatura, può essere Mezzano (4-6 mesi di stagionatura, gusto ricco ma ancora dolce), Vecchio (10-15 mesi di stagionatura, sapore deciso, leggermente piccante) o Stravecchio (più di 15 mesi di stagionatura, sapore intenso, estremamente saporito).

L’Asiago Fresco va consumato appena acquistato, per gustare tutta la sua dolcezza. Si conserva per circa 10 giorni in frigorifero a temperatura di 8-9°.

L’Asiago Stagionato si può conservare sia in frigorifero a 8-9°sia avvolto in una tela in un ambiente adatto a 10-15°. Può essere consumato fino ad un mese dall’acquisto.

Ti consigliamo di abbinare a questo piatto: Merlot

Ingredienti per quattro persone

  • 2 melanzane
  • 100g datterini
  • 2 cipollotti
  • timo
  • origano
  • aceto balsamico
  • olio extra vergine d'oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione

Contenuti correlati

Altri contenuti: